Maltempo, Livorno: aumentati i posti letto per i senza tetto

Da stasera, per la durata di 14 notti, l'Amministrazione Comunale di Livorno ha previsto un aumento di 10 posti letto presso il S.E.F.A. per persone senza tetto

Da stasera, per la durata di 14 notti, l’Amministrazione Comunale di Livorno ha previsto un aumento di 10 posti letto presso il S.E.F.A. (Safe Emergency First Aid), la nuova struttura di accoglienza notturna per persone senza dimora, di Via Terreni a Livorno. Quindi la struttura che attualmente ospita 23 persone per 365 giorni l’anno, arriverà ad ospitare fino al 25 gennaio un totale di 33 persone a notte. Lo rende noto il Comune. Il Progetto Verso Casa (Cooperativa Il Simbolo, Cooperativa Humanitas e Svs Pubblica Assistenza) seguirà direttamente le persone accolte in struttura, mettendo a disposizione delle persone bevande e pasti caldi a cena e colazione, kit per l’igiene personale e accesso alle docce.

Il cibo disponibile per offrire la cena alle persone che arriveranno è offerto dalla Mensa Popolare della Svs Pubblica Assistenza. Sempre la Svs mette a disposizione 10 brande per ospitare le persone durante questi giorni e volontari di Protezione Civile. E’ stata istituita su richiesta del Comune una Task Force per affrontare l’emergenza freddo che in questi giorni ha colpito la nostra città. La rete delle cooperative e delle associazioni livornesi che si stanno occupando della problematica ha indetto per domani 12 gennaio una riunione straordinaria che si terrà presso i locali della Caritas per coordinare le azioni da intraprendere. ”Binario Mobile” di Caritas, i volontari della Comunità di Sant’Egidio, la Ronda della Carità, Croce Rossa, Cisom, Misericordia, la Cooperativa Arnera – Cip e l’Associazione Livorno per Tutti, opereranno in sinergia per indirizzare le persone verso la struttura affinché possano passare la notte al riparo