Maltempo, vento forte sul Sannio: rubinetti chiusi e interruzioni elettriche

Passata la neve sul Sannio si abbattono pioggia e vento forte causando lo sradicamento di alberi e coperture in lamiera, la caduta di molti rami spezzati sulle strade

Passata la neve sul Sannio si abbattono pioggia e vento forte causando lo sradicamento di alberi e coperture in lamiera, la caduta di molti rami spezzati sulle strade. Numerose anche le interruzioni elettriche sia in città che in provincia. L’Alto Calore servizio ha reso noto che a causa interruzioni della fornitura di energia elettrica presso la centrale di sollevamento e smistamento di Cassano Irpino e a causa dei consumi eccessivi dovuti alla rottura dei misuratori idrici spaccati dal ghiaccio “è costretta alla chiusura dei serbatoi che alimentano le reti di distribuzione dei seguenti comuni da questa sera fino alle ore 6 di domani, o a successiva comunicazione”. L’interruzione riguarderà i comuni di Apice, Apollosa, Arpaise, Bonea, Buonalbergo, Calvi, Campolattaro, Castelvenere, Ceppaloni, Durazzano, Faicchio, Guardia Sanframondi, Montesarchio, Paduli, Pago Veiano, Pannarano, Paolisi, Paupisi, Pesco Sannita, Pietrelcina, Pontelandolfo, Reino, San Giorgio del Sannio, San Giorgio la Molara, San Leucio del Sannio, San Lorenzo Maggiore, San Martino Sannita, San Nazzaro, San Nicola Manfredi, Sant’Angelo a Cupolo, Sant’Arcangelo Trimonte, Santa Croce del Sannio e Solopaca.