Terremoto, Epta Confcommercio Umbria: eventi per rilanciare l’economia

Epta Confcommercio Umbria ha organizzato diversi eventi e importanti esposizioni

I grandi eventi portano visitatori e rilanciano l’economia umbra. Per questo, Epta Confcommercio Umbria ha organizzato diversi eventi e importanti esposizioni. E il presidente Aldo Amoni chiede l’attenzione, il riconoscimento e la collaborazione delle istituzioni. Eventi come Expo Tecnocom, infatti, la cui XV edizione si è appena conclusa e che tra visualizzazione su social e sito e partecipanti alla fiera ha superato le più rosee previsioni con 100.000 presenze, sono cruciali per l’Umbria. Ottimi sono stati, infatti, i risultati anche per le attività ricettive dell’area, che hanno ospitato tanti espositori e visitatori arrivati da tutta Italia, in particolare dal Centro e dal Sud. Dal 4 al 12 marzo sarà poi la volta di Expo Casa, che torna con la XXXV edizione completamente rinnovata per rendere sempre di più l’esibizione un punto di riferimento in tutto il Paese. I Primi d’Italia di Foligno tornano a settembre con un’edizione ancora più ricca e che ha già portato richieste di ospitalità in tante strutture dell’area. “Epta e Confcommercio – dichiara Aldo Amoni, presidente di Epta – si stanno impegnando al massimo per aiutare l’Umbria a superare la crisi seguita al terremoto, convinti di essere portatori di valore aggiunto per la regione. La nostra missione è quella di aiutare le aziende, consociate e non, a ricominciare a fare impresa e a superare questo durissimo periodo. Lo facciamo sicuri che questo territorio abbia moltissimo da offrire e possa non solo ripartire ma crescere economicamente sempre di più. Noi ci stiamo dedicando con passione a questo obiettivo, ma abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti, in particolare di istituzioni e media, che hanno un ruolo imprescindibile nel superare la crisi. Insieme possiamo farcela“.