Arrivederci inverno: è il giorno dell’Equinozio di Primavera, ecco perché è il 20 marzo e non il 21 marzo

Equinozio di Primavera: la data non è sempre uguale, ecco perché varia

Arrivederci inverno, oggi è il giorno dell’Equinozio di Primavera, che si verifica con precisione alle 10:29 UTC (le 11:29 ora italiana). Nel momento dell’equinozio, “il Sole nel suo moto apparente nel cielo, da Sud verso Nord lungo lo Zodiaco, verrà a trovarsi all’incrocio tra equatore celeste ed eclittica, che è la proiezione nel cielo dell’orbita terrestre,” ha spiegato l’astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope.

La data non è sempre uguale ma varia tra il 19 e il 21 marzo a causa del calendario: “L’introduzione di un giorno ogni 4 anni nell’anno bisestile puo’ far oscillare questa data anche di molte ore,” dichiara Paolo Volpini, dell’Unione astrofili italiani. “Per tutto il secolo l’equinozio di primavera si verificherà il giorno 19 e 20 marzo e perché accada di nuovo il 21 marzo bisognerà attendere il 2102“.