Previsioni Meteo: discesa di aria fredda sulla costa Atlantica, quali ripercussioni sull’Italia?

Previsioni Meteo: ecco perché l'ondata di freddo in arrivo sull'oceano Atlantico influenzerà poco il tempo sull'Italia

Previsioni Meteo – Da più giorni, monitoriamo la risalita di aria calda sul Mediterraneo centrale attesa in questa settimana. Più volte in altri articoli abbiamo fatto notare che la natura di questa rimonta anticiclonica  è di natura sub-tropicale, il che potrebbe facilmente far elevare i termometri di molti gradi, In particolare al Sud e sulla costa jonica, dove si potrebbero toccare nei prossimi giorni i +25°C. Ma non è l’unico effetto che con essa si genera.

L’aria calda, spingendo verso l’alto e proiettandosi con la sua cuspide sul centro Europa, spinge sull’aria fredda, facendola discendere lungo tutta la costa Atlantica. Vale il principio che l’atmosfera è come un palloncino, se pressato da un lato, si allunga dall’altro.

GFS 500 del 23Questa condizione, ben visibile sia ad 850 hPa che a 500 hPa, condivisa sia da GFS che da ECMWF, troverà il suo apice nelle giornate del 24 e 25.

Colpiscono i valori di -5°C presenti sulla Francia in queste giornate il che significa maltempo con Freddo e Neve sui rilievi transalpini ma, vista la particolare traiettoria indicata dai modelli, l’Italia potrebbe esserne coinvolta al più solo di striscio.

Ecco perché non riteniamo probabili precipitazioni sulla nostra penisola, se non quelle prevedibili solo sul estremo Nord-Ovest  e sull’arco alpino occidentale, le uniche aree italiane, appunto toccate.