Case di Luce a Bisceglie: l’efficiente condominio di canapa che piace all’Onu

Si chiama Casa di Luce, si trova a Bisceglie e rappresenta il fiore all'occhiello per efficienza energetica e comfort abitativo italiano

Si chiama Casa di Luce, si trova a Bisceglie e rappresenta il fiore all’occhiello per l’efficienza energetica e comfort abitativo italiano. L’edificio, derivato dalle qualità della canapa mista alla calce è stato progettato dallo studio di architettura Pedone Studio e realizzato dalla Pedone Working srl in collaborazioni con varie aziende come Equilibrium e Canapuglia. Si tratta del più grande edificio abitativo in tutta Europa realizzato in canapa e calce.

Casa di Luce è un condominio completato nel 2014 che comprende 42 appartamenti accessibili attraverso due vani scala che collegano sette livelli fuori terra. Il palazzo è in grado di mantenere efficienza e sostenibilità attraverso l’applicazione dei principi dell’architettura bioclimatica che permettono la gestione di molti parametri della costruzione, dell’utilizzo di fonti rinnovabili per l’approvvigionamento energetico e l’impiego di materiali naturali. Il progetto ha vinto la categoria Energy and Hot Climates del Green Building Solution Award 2016, imponendosi su oltre 100 partecipazioni provenienti da tutto il modo.