Corea del Nord: oggi si festeggia il ‘Giorno del Sole’, ma alla parata spuntano nuovi missili balistici

L'aria di guerra si può nascondere, ma non eliminare: nuovi missili balistici intercontinentali sono stati esposti durante la parata in occasione della festa nazionale

Vista da Pyongyang, la “crisi” tra Corea del Nord e Stati Uniti sembra lontana: gli abitanti di Pyongyang, sono impegnati nella grande parata militare e negli altri appuntamenti appuntamenti previsti oggi per il “Giorno del Sole“. Fiori di plastica colorati, strumenti musicali e leggeri passi di danza sono i semplici e tipici elementi che ricordano l’arrivo del 15 aprile e del compleanno del fondatore dello Stato, il “presidente eterno Kim Il-Sung, nonno dell’attuale leader Kim Jong-un. E’ il 105° e sarà festeggiato nel “piu’ solenne dei modi“, rispettando la tradizione e come richiede la festivita’ nazionale piu’ attesa e importante in calendario. Gli striscioni rossi lungo le strade della capitale lo ricordano e insieme alle bandiere della Corea del Nord e del Partito dei Lavoratori sono onnipresenti.

Ma l’aria di guerra si può nascondere, ma non eliminare. Nuovi missili balistici intercontinentali (ICBM) sono stati esposti durante la parata militare. Gli ICBM, ancora non testati, sono stati svelati nel corso della parata, come ha scritto su Twitter Ankit Panda, giornalista della rivista “The Diplomat“. Altre fonti hanno scritto che la Corea del Nord ha presentato per la prima volta durante la parata i missili balistici lanciati da sottomarini.