Earth Day: per proteggere l’ambiente gli italiani scelgono l’acqua km 0

Associazione Aqua Italia, federata ANIMA-Confindustria, in occasione della ricorrenza dell’Earth Day spiega come bere acqua del rubinetto possa essere una vera scelta green

Sabato 22 aprile 2017 si festeggia l’Earth Day, una giornata in cui ci si sofferma a riflettere su come preservare l’ambiente e quanto le azioni quotidiane possano incidere sul risultato finale.

Anche la scelta di bere acqua a km 0 può aiutare l’ambiente. Sono sempre di più i comuni in Italia che offrono ai propri cittadini i cosiddetti “Chioschi dell’Acqua” che erogano acqua naturale, refrigerata e con aggiunta di CO2.

L’utilizzo dei Chioschi dell’Acqua permette di contribuire al concetto di “mondo sostenibile”, trattandosi di un servizio al cittadino volto a ridurre e limitare le emissioni di gas serra (2002/358/CE) e orientato a modificare gli attuali modelli di consumo in ambito di prevenzione dei rifiuti (2008/98/CE), oltre ad essere una attività finalizzata all’attuazione del principio dello sviluppo sostenibile (D.lgs. 3 aprile 2006 n.152 (TUA)).

Grazie all’analisi Telesurvey 2016, svolta per conto di Aqua Italia, a conoscere il servizio è oggi il 67% degli italiani (era il 58% nel 2014). Inoltre, ormai il 42% degli intervistati vive in un comune che offre questo servizio ai cittadini. L’incremento percentuale più interessante si registra tra coloro che regolarmente utilizzano il servizio: era l’8% degli intervistati nel 2014, sono ora il 12,2%.