Esteri, Africa: El Niño favorisce il colera, ma si può prevenire

Sembra che El Nino possa favorire il colera: lo affermano gli scienziati della Johns Hopkins Bloomberg school of public health, che hanno condotto uno studio sul legame causale tra questi due elementi

Sembra che El Nino possa favorire il colera: lo affermano gli scienziati della Johns Hopkins Bloomberg school of public health, che hanno condotto uno studio sul legame causale tra questi due elementi. Le epidemie di Colera in Africa causa il maggior numero di vittime. Gli studiosi hanno osservato che le regioni colpite da El Nino sono popolate da 177 milioni di persone: nel periodo in cui El Nino arriva sono circa 50mila i contagi in un anno, 30mila in più di quelli che si registrano in sua assenza.

El Nino si verificava circa ogni 5 anni, ma adesso in conseguenza ai cambiamenti climatici, potrebbe presentarsi molto più spesso, aumentando i rischi per la salute di milioni di persone. Gli esperti fortunatamente hanno le competenze per riuscire a prevedere tale fenomeno con un anticipo di circa 6-12 mesi, pertanto possono prevenire le epidemie attraverso vaccini e precauzioni varie.