Forte scossa di terremoto scuote il nord del Cile

Un terremoto ha colpito questa mattina il nord del Cile, interessando le regioni di Tarpacá, Antofagasta e Atacama

Un terremoto di magnitudo 6.2 ha colpito questa mattina il nord del Cile, interessando le regioni di Tarpacá, Antofagasta e Atacama. Come riporta lo United States Geologica Survey (USGS) l’epicentro è stato registrato 144 chilometri a sud est di Calama e a una profondità di 135 chilometri. Non si hanno ancora notizie di vittime o danni.
Il Cile è uno dei Paesi più sismici del mondo. Nel 2010, un terremoto di magnitudo 8.8 ha scosso il sud del Paese, provocando più di 500 morti e numerosi danni. (AdnKronos)