Le Previsioni Meteo dell’Aeronautica Militare: brusco calo termico nei prossimi giorni

L’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia fino al 23 aprile

Le previsioni meteo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. Situazione: una perturbazione dai Balcani interessa le regioni del basso Adriatico e meridionali peninsulari mentre si muove verso sud-est. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: sul settore centro-orientale nuvolosita’ irregolare a tratti intensa con isolati rovesci o temporali che risulteranno occasionali e sporadici sulle aree pianeggianti, piu’ frequenti a ridosso dei rilievi dove assumeranno carattere nevoso sopra i 1200-1300 metri; sereno o poco nuvoloso sul resto del nord salvo occasionali e temporanei addensamenti sulle zone interne della Liguria di Levante ed aree appenniniche emiliane. Centro e Sardegna: addensamenti piu’ compatti su Marche meridionali, Umbria orientale e Abruzzo, con isolate e deboli precipitazioni in fase di ulteriore attenuazione dal tardo pomeriggio; sereno o poco nuvoloso sulle restanti aree e Sardegna, salvo temporanei annuvolamenti pomeridiani lungo l’Appennino e sul basso Lazio durante il corso del pomeriggio, dove non si escludono sporadici rovesci. Sud e Sicilia: durante il pomeriggio molto nuvoloso con isolate e residue piogge su Molise, Puglia, aree interne Campane, Basilicata e Calabria dove le precipitazioni saranno piu’ abbondanti ed assumeranno anche carattere di rovescio o temporale; dalla sera attenuazione delle piogge anche in Calabria. Parzialmente nuvoloso sulle aree meridionali Campane con occasionali piogge in ulteriore miglioramento dal tardo pomeridiano; sereno o poco nuvoloso sulla Sicilia con qualche nube in piu’ sul settore nord-orientale durante il pomeriggio e dalla sera lungo le coste nord-occidentali e meridionali dell’isola. Temperature: massime in diminuzione al nord e lungo il versante Adriatico; in aumento sulla Sicilia; stazionarie altrove. Minime stazionarie su Sardegna e coste tirreniche; in diminuzione su Pianura Padana, Puglia e Calabria; senza variazioni di rilievo altrove. Venti: moderati nord-occidentali sulle due isole maggiori, zone interne della Campania, Basilicata, Molise, Puglia e Calabria con rinforzi fino a forti lungo le coste; deboli variabili sulle restanti regioni tendenti a divenire settentrionali ed a rinforzare dalla notte sul settentrione. Marida molto mossi ad agitati mare e canale di Sardegna e Stretto di Sicilia con moto ondoso in diminuzione dalla sera; da poco mosso a mosso con moto ondoso in aumento sul medio-basso Tirreno dalla sera.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: molte nubi per lo piu’ medio-alte e stratificate al primo mattino sul Triveneto, in rapida estensione anche ad Emilia Romagna e Lombardia, con associate deboli precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale in attenuazione dalla serata; innocui annuvolamenti sparsi sulle restanti regioni in dissolvimento serale. Centro e Sardegna: condizioni di bel tempo sulla Sardegna, salvo isolati e temporanei annuvolamenti sul settore orientale; cielo molto nuvoloso su Lazio, Umbria ed aree interne di Marche ed Abruzzo; inizialmente sereno o poco nuvoloso sul restante settore peninsulare, con nuvolosita’ medio alta e stratificata in aumento dalla tarda mattinata, piovaschi, locali rovesci o temporali in momentanea intensificazione pomeridiana su Marche, Abruzzo, Lazio e Umbria; deboli nevicate sui rilievi appenninici centrali al di sopra dei 1000 metri nella serata-notte. Sud e Sicilia: al primo mattino addensamenti compatti sulle regioni tirreniche con deboli piogge sulle coste calabresi, Basilicata tirrenica e Campania meridionale; sensibile aumento della nuvolosita’ dalla tarda mattinata su tutto il settore peninsulare, con associati deboli piovaschi sparsi su tutto il settore peninsulare; tempo pressoche’ stabile sulla Sicilia. Temperature: minime in generale diminuzione su tutto il Paese. Massime in diminuzione al nord, Toscana, Lazio, Umbria meridionale, Sardegna settentrionale, Sicilia centro-meridionale e Calabria ionica; in aumento altrove. Venti: al mattino deboli in generale dai quadranti settentrionali, con locali rinforzi da nord-ovest sulla Sardegna; dal pomeriggio moderati dai quadranti settentrionali al nord con raffiche fino a burrasca forte su Piemonte, Lombardia e Liguria; moderati da nord-est dal pomeriggio su Toscana, Umbria, Lazio settentrionale e coste adriatiche; da deboli a moderati dai quadranti meridionali altrove. Marida agitati a molto agitati dal pomeriggio mare di Sardegna e Ligure; generalmente mossi Tirreno, Canale di Sardegna, Stretto di Sicilia e Adriatico, dove avremo punte fino a molto mosso in serata; da poco mosso a mosso lo Ionio.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. MERCOLEDI’ 19 Nord: cielo in generale sereno o poco nuvoloso al primo mattino, ma con tendenza ad un aumento della nuvolosita’ medio-alta e stratificata dalla tarda mattinata ed isolati deboli piovaschi associati. Graduale diradamento della nuvolosita’ ed attenuazione dei fenomeni dal tardo pomeriggio; isolate velature attese in serata su Liguria, Triveneto e coste dell’Emilia Romagna. Centro e Sardegna: nubi compatte al primo mattino su Sardegna settentrionale, Abruzzo, Lazio meridionale e Marche, con piogge sparse in generale di debole intensita’; cielo sereno o poco nuvoloso altrove ma con aumento della nuvolosita’ medio-alta e stratificata dalla tarda mattinata e deboli piovaschi a carattere sparso nel pomeriggio su tutto il settore peninsulare; dal tardo pomeriggio graduale diradamento della nuvolosita’ ed attenuazione dei fenomeni a partire dal settore settentrionale. Sud e Sicilia: cielo molto nuvoloso o coperto su tutto il settore peninsulare con deboli piogge o rovesci sparsi, leggermente piu’ intensi sulle coste tirreniche di Campania, Basilicata e Calabria; cielo in generale velato altrove. Temperature: minime in diminuzione al centro-nord, Molise ed aree interne tra Campania e Puglia; stazionarie o in lieve aumento altrove. Massime in aumento su Veneto, Friuli Venezia Giulia, Sicilia centro-meridionale e Calabria ionica meridionale; in diminuzione altrove. Venti: moderati dai quadranti settentrionali al nord, specialmente su aree alpine, prealpine e Liguria; da deboli a moderati dai quadranti settentrionali sulle restanti regioni, in prevalenza sulle aree costiere. Marida molto mossi ad agitati mare e canale di Sardegna, Tirreno ed Adriatico centrali, con tendenza ad una generale diminuzione del moto ondoso; da mossi a molto mossi i restanti mari. GIOVEDI’ 20: nubi compatte sulle regioni adriatiche centro-meridionali e su quelle ioniche con piogge o rovesci sparsi in generale di debole intensita’; poco nuvoloso al primo mattino sul restante centro-sud e nord-est ma con rapido aumento della copertura medio-alta e stratificata, ed associati deboli rovesci o temporali a carattere sparso. Dal pomeriggio graduale diradamento della nuvolosita’ medio-alta e dalla sera anche delle nubi compatte, con conseguente attenuazione dei fenomeni precipitativi. Generalmente sereno o poco nuvoloso sul resto del nord. VENERDI’ 21: ancora annuvolamenti sulle regioni adriatiche centro-meridionali e ioniche con deboli fenomeni sparsi, in esaurimento serale; condizioni di bel tempo altrove, con temporaneo aumento della nuvolosita’ medio-alta e stratificata sul restante centro-sud limitatamente alle ore centrali della giornata. SABATO 22DOMENICA 23: sabato all’insegna dell’ampio soleggiamento, scarsa nuvolosita’ presente solo al sud; aumento delle velature in serata al nord. Domenica, aumento della nuvolosita’ compatta su nord-est e regioni tirreniche peninsulari, con rovesci o temporali sparsi su Levante ligure e nord-est, in rinforzo serale su quest’ultima area.