Le Previsioni Meteo dell’Aeronautica Militare: correnti instabili al nordest e al Sud

L’Aeronautica militare comunica le previsioni meteo sull’Italia per la giornata di oggi e domani

Le previsioni meteo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. Situazione: l’Italia e’ interessata da un flusso di correnti settentrionali moderatamente instabili che si dimostrano piu’ attive sul nordest e localmente al sud. Tempo previsto fino alle 24 di oggiNord: sul settore centro-orientale nuvolosita’ irregolare a tratti intensa con isolati rovesci o temporali che risulteranno occasionali e sporadici sulle aree pianeggianti, piu’ frequenti invece a ridosso dei rilievi dove assumeranno carattere nevoso sopra i 1200-1300 mt; sereno o poco nuvoloso sul resto del nord salvo occasionali e temporanei addensamenti. Centro e Sardegnaaddensamenti compatti al mattino su Marche, Umbria orientale ed Abruzzo, con rovesci anche temporaleschi, ma in rapido miglioramento con ampie schiarite ad iniziare dai settori piu’ settentrionali; sereno o poco nuvoloso sulle restanti aree e sulla Sardegna, salvo temporanei annuvolamenti pomeridiani lungo l’Appennino toscano e sul basso Lazio dove non si escludono sporadici rovesci. Sud e Sicilia: molto nuvoloso al mattino su Molise, Puglia, aree interne della Campania, Basilicata e Calabria con rovesci anche temporaleschi, in attenuazione pomeridiana ad eccezione della Calabria tirrenica dove insisteranno fino a fine giornata; parzialmente nuvoloso sulle coste campane con occasionali rovesci ma in miglioramento pomeridiano; sereno o poco nuvoloso sulla Sicilia. Temperature: minime stazionarie su Sardegna e coste tirreniche meridionali, in diminuzione sul resto del Paese; massime in diminuzione al nord e lungo il versante adriatico; in aumento sulla Sicilia, stazionarie altrove. Venti: moderati nordoccidentali sulle due isole maggiori, Molise, Puglia e Calabria; deboli da est nordest sulle restanti regioni. Mariagitati il mare e canale di Sardegna e lo stretto di Sicilia; da mossi a molto mossi i rimanenti mari, con moto ondoso in attenuazione sui bacini centro-settentrionali.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: molte nubi al primo mattino sul triveneto, in rapida estensione anche dell’Emilia Romagna, con associate deboli precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale in attenuazione dalla serata; innocui annuvolamenti sparsi sulle restanti regioni in dissolvimento pomeridiano. Centro e Sardegnacondizioni di bel tempo sulla Sardegna salvo isolati e temporanei annuvolamenti; cielo molto nuvoloso su Lazio ed Umbria, inizialmente sereno o poco nuvoloso sul restante settore peninsulare, con nuvolosita’ medio alta e stratificata in aumento dalla tarda mattinata, piovaschi, locali rovesci e temporali in momentanea intensificazione pomeridiana su Marche ed Umbria; deboli nevicate sui rilievi appenninici centrali nella serata-notte. Sud e Sicilia: al primo mattino addensamenti compatti sulle regioni tirreniche con deboli piogge sulle coste calabresi, Basilicata tirrenica e Campania meridionale; sensibile aumento della nuvolosita’ dalla tarda mattinata su tutto il settore peninsulare, con associati deboli piovaschi sparsi; tempo pressoche’ stabile sulla Sicilia. Temperature: minime in lieve aumento sulle aree appenniniche centrosettentrionali, stazionarie sulle aree alpine e prealpine, Sicilia e Sardegna settentrionale, in diminuzione altrove. Massime in aumento sulle regioni adriatiche centromeridionali, Basilicata, Calabria, Sicilia tirrenica, Sardegna, Liguria e aree pianeggianti del Piemonte, in diminuzione altrove. Venti: moderati da nord su Lombardia occidentale e Liguria, e da nord-est triestino, in intensificazione pomeridiana; da deboli a moderati dai quadranti occidentali sulla Sardegna, da quelli meridionali sulla aree ioniche, da quelli settentrionali sulle coste adriatiche centrosettentrionali; deboli dai quadranti settentrionali sul restante centro-nord e da quelli meridionali al sud con rinforzi serali su Toscana, Umbria e Marche. Marida agitato a molto agitato il mare di Sardegna; da molto mosso ad agitato il mar ligure, con tendenza a divenire molto agitato dalla serata; molto mossi il Tirreno centrale e l’Adriatico, con tendenza a divenire agitati in serata; da mossi a molto mossi il canale di Sardegna, il Tirreno meridionale e lo stretto di Sicilia; da poco mosso a mosso lo Ionio.