Le Previsioni Meteo dell’Aeronautica Militare per i prossimi giorni: conferme su gelo e neve dopo Pasquetta

Le Previsioni Meteo dell'Aeronautica Militare per i prossimi giorni: confermato il freddo in arrivo sull'Italia dopo Pasquetta

Previsioni del tempo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. MARTEDI’18: NORD – molte nubi al primo mattino sul triveneto con rapido interessamento anche dell’Emilia-Romagna con associate deboli precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale in attenuazione dalla tarda serata un po’ ovunque; annuvolamenti sparsi ed innocui sulle restanti regioni in dissolvimento pomeridiano. CENTRO E SARDEGNA: condizioni di bel tempo su Toscana e Sardegna salvo isolati e temporanei annuvolamenti; cielo molto nuvoloso su Lazio ed Umbria, inizialmente sereno o poco nuvoloso altrove con nuvolosita’ in aumento dalla tarda mattinata con deboli fenomeni in momentanea intensificazione pomeridiana sulle aree adriatiche ed appenniniche. SUD E SICILIA: al primo mattino addensamenti compatti solamente sulle regioni tirreniche con piovaschi sulle coste calabresi, in successiva estensione a quasi tutto il settore peninsulare; dal tardo pomeriggio graduale riduzione sulla Calabria meridionale; tempo pressoche’ stabile e soleggiato sull’isola. TEMPERATURE: minime in diminuzione al sud, piu’ lieve al centro e sulla Sicilia, senza variazioni di rilievo al nord. Massime in rialzo sulle regioni centromeridionali adriatiche, su Campania e Basilicata; in flessione altrove, stazionarie su Piemonte e Liguria. VENTI: moderati dai quadranti occidentali sulla Sardegna; deboli, localmente moderati occidentali sulla Sicilia, meridionali sulla Puglia e settentrionali sulla Liguria; deboli di direzione variabile sulle restanti zone con locali rinforzi nordorientali dal pomeriggio su triestino e sulle coste Emiliano-Romagnole. MARI: da molto mosso ad agitato il Mar di Sardegna; da mossi a molto mossi il Canale di Sardegna, il Tirreno meridionale, lo Stretto di Sicilia e l’alto Adriatico; mossi il restante Tirreno ed il medio Adriatico; da poco mossi a mossi tutti gli altri bacini.

MERCOLEDI’ 19: nubi compatte sul centro-sud peninsulare e sulla Sardegna con deboli fenomeni sparsi, anche a carattere di rovescio o temporale, piu’ diffusi e concentrati al mattino sulle regioni centrali adriatiche e localmente in serata sulle coste settentrionali siciliane; locali nevicate sui rilievi appenninici marchigiani ed abruzzesi. Spesse velature altrove con ampie schiarite serali al nord, in successiva estensione anche al settore centrale tirrenico. GIOVEDI’ 20: nuvolosita’ diffusa al centro-sud con deboli fenomeni sul meridione peninsulare, sulla Sicilia tirrenica e sulle regioni centrali adriatiche, con nevicate anche a quote basse su Abruzzo e Molise; dalla serata tendenza a graduale attenuazione delle precipitazioni; cielo sereno o poco nuvoloso altrove con schiarite dal pomeriggio anche sulle regioni centrali tirreniche. VENERDI’ 21 e SABATO 22: ancora annuvolamenti sulle regioni centromeridionali adriatiche e su quelle ioniche con debolissimi fenomeni sparsi, in esaurimento serale; condizioni di bel tempo altrove, con temporaneo aumento della nuvolosita’ sul restante centro-sud limitatamente alle ore centrali della giornata. Sabato all’insegna dell’ampio soleggiamento e della scarsa nuvolosita’ presente solo al sud.