Le spiagge del Salento tra le più belle d’Italia, secondo Skyscanner

Le spiagge del Salento occupano un posto di rilievo nelle diverse classifiche nazionali ed internazionali

Anche quest’anno le spiagge del Salento occupano un posto di rilievo nelle diverse classifiche nazionali ed internazionali.

Secondo Skyscanner, noto portale specializzato nella ricerca di voli e vacanze lowcost, Torre Sant’Andrea è tra le prime dieci spiagge più belle d’Italia per il 2017.

Il portale, nel stilare la sua classifica, ha valutato non solo la pulizia e lo stato delle acque, ma anche l’eccezionalità del paesaggio circostante e le opinioni dei viaggiatori.

Tenendo conto di tutti questi parametri, Skyscanner ha deciso che tra le più favolose spiagge d’Italia ci sono quest’anno i faraglioni di Torre Sant’Andrea, splendide formazioni rocciose che caratterizzano questa zona della marina di Melendugno, sul mare Adriatico, a una quindicina di chilometri al Nord di Otranto.

Torre Sant’Andrea, la più bella spiaggia del Salento

Tra Torre dell’Orso e la Baia Dei Turchi sorge Torre Sant’Andrea, un antico villaggio di pescatori circondato da un paesaggio quasi incontaminato. La spiaggia di Sant’Andrea, con le sue innumerevoli cavità e grotte nascoste, è nota soprattutto per i suoi imponenti e bianchi scogli, che emergono da un’acqua dal colore azzurro e smeraldo. Una spiaggia, tra l’altro, che è già stata premiata molte volte dalla celebre “Bandiera Blu”.

E’ possibile nuotare tra i molteplici faraglioni di Sant’Andrea per godere di uno splendido fondale, accedendo al mare a partire da una discesa presente nello scoglio, lunga una decina di metri. Il faraglione più famoso di Sant’Andrea ha forma di arco e, nell’area circostante, è possibile fare dei tuffi e scoprire grotte, sporgenze e piccole insenature.

A pochi metri da questi scogli si trova una spiaggetta di sabbia, incastonata in una piccola baia e che funge da porticciolo per le barche dei pescatori locali. Sulla sinistra è possibile ammirare il rudere della cinquecentesca Torre di Sant’Andrea, mentre a sud inizia la pineta che arriva fino ai Laghi Alimini.

Grazie alle colline circostanti, la spiaggia di Sant’Andrea è protetta dai potenti venti del Salento e, di conseguenza, il mare è spesso calmo e piacevole per tutti i visitatori, dai nuotatori professionisti alle famiglie e i vacanzieri.

Il suo paesaggio mozzafiato e affascinante, insieme alle sue acque cristalline e i meravigliosi fondali, piazzano la spiaggia di Torre Sant’Andrea al settimo posto nella classifica delle più belle spiagge italiane di Skyscanner per il 2017.

Anche il Gargano fra le prime dieci spiagge italiane

Non solo i faraglioni di Sant’Andrea meritano quest’anno una visita in Puglia, secondo il portale: nella Top Ten per il 2017 c’è una seconda spiaggia pugliese, la meravigliosa Baia di Punta Rossa. Questa piccola spiaggia, situata lungo la costa del borgo Monte Sant’Angelo sul promontorio del Gargano, è una tranquilla oasi raggiungibile esclusivamente a piedi attraverso un sentiero circondato da profumati pini.

Nei tratti di fondale basso della Baia di Punta Rossa è possibile ammirare dei pesci che nuotano in queste acque cristalline, godendo della tranquillità di una spiaggia relativamente poco conosciuta e, di conseguenza, meno affollata delle altre.

L’estate è alle porte e, grazie al clima più caldo che si è registrato negli ultimi giorni, moltissimi salentini hanno già fatto il primo bagno dell’anno. Quanto è bello poter godere del mare quando si ha la fortuna di vivere vicino ad alcune delle spiagge più belle d’Italia?