Maltempo: prosegue l’ondata di freddo in Trentino

Prosegue sul Trentino Alto Adige la nuova ed improvvisa ondata di freddo di origine polare

Prosegue sul Trentino Alto Adige la nuova ed improvvisa ondata di freddo di origine polare. Sull’autostrada A22 tra Vipiteno e passo del Brennero nevica ma non vengono segnalati disagi alla circolazione. Le temperature nella notte hanno subito un nuovo calo. A Bolzano e Trento si registrano 8 gradi, a Rovereto e Merano 7. Nel capoluogo altoatesino sono stati riattivati (fino al primo maggio) gli impianti di riscaldamento. Temperature insolite per il periodo anche nelle localita’ di montagna che sopra i 2000 metri fanno segnare valori preceduti da segno negativo. Colonnina di mercurio scesa fino a -19 gradi alle stazioni nivo-meteorologiche piu’ elevate in provincia di Bolzano poste oltre i 3.200 metri (Cima Libera in Val Ridanna, Cima Beltovo sopra Solda e Croda delle Cornacchie in Val Senales). Restano chiusi i passi Stelvio, Rombo e Stalle mentre il passo Giovo e’ transitabile solo con l’attrezzatura invernale. In territorio austriaco, sull’autostrada dell’Inntal in direzione Rosenheim (Germania) vengono segnalati 5 chilometri di coda tra Langkampfen-Sud e Kiefersfelden per controlli da parte della polizia tedesca circa l’ingresso di migranti non autorizzati.