Maltempo Puglia, CIA: molti danni alle aziende agricole

"Intere produzioni sono seriamente a rischio, considerati gli sbalzi termici che stanno interessando anche la Puglia," spiega la CIA Agricoltori Italiani Puglia

Intere produzioni sono seriamente a rischio, considerati gli sbalzi termici che stanno interessando anche la Puglia – spiega la CIA Agricoltori Italiani Puglia -. La grandine ha pesantemente compromesso i frutteti e le colture. La zona piu’ colpita e’ localizzata in una fascia molto ampia in provincia di Foggia: sono centinaia le aziende che hanno subito danni tra Borgo Tressanti, in agro di Cerignola, e nelle localita’ Fonterosa e Beccarini, in agro di Manfredonia“. “Superata la notte tra giovedi’ e venerdi’, soggetta al maggior rischio di gelate, agli agricoltori non resta che sperare in un progressivo miglioramento delle condizioni meteo. Solo mercoledi’, un’ulteriore grandinata nella zona di Borgo Mezzanone, a Manfredonia, ha devastato altre colture. Dopo aver subito condizioni di stress idrico – in molte zone della regione non pioveva da mesi – la Puglia si e’ trovata a fronteggiare repentine variazioni di temperatura“. “L’agricoltura sta pagando a caro prezzo l’instabilita’ e le bizze del tempo – dichiara il Presidente CIA Puglia Raffaele Carrabba – Non sono piu’ derogabili misure strutturali in grado di tutelare stabilmente il reddito agricolo e i sacrifici di una vita che rischiano di essere annientati ormai con cadenza mensile“.