Maltempo Toscana: distrutto il 20% della produzione delle vigne, 80 milioni di danni

Confagricoltura Toscana fa il bilancio dei danni nei vitigni dopo l'improvvisa ondata di gelo

Confagricoltura Toscana fa il bilancio dei danni nei vitigni dopo l’improvvisa ondata di gelo che ha colpito buona parte della regione: oltre il 20% della produzione è andata distrutta per un valore di circa 80 milioni di euro. “Non e’ ancora finita – dichiara Francesco Colpizzi, presidente della Federazione vitivinicola di Confagricoltura Toscana – Siamo in apprensione per i prossimi giorni. Le stime fatte non sono ancora definitive e, se per un verso le viti possono ancora reagire, benche’ in piccola parte, germogliando dai complessi gemmari secondari, per l’altro, purtroppo, in base alle previsioni meteo dei prossimi giorni i danni sarebbero destinati ad aumentare. La fotografia dei nostri vigneti ad oggi e’ desolante. Inoltre solo una minima parte dei danni sofferti potra’ essere oggetto di risarcimento alle aziende visto che, in base alle norme comunitarie che riconoscono lo stato di calamita’ soltanto al superamento del 30% di danni, le assicurazioni per avversita’ atmosferiche previste dalle politiche comunitarie interverranno ad indennizzare le aziende solo oltre tale soglia“.