Meteo Pasqua e Pasquetta: le previsioni dell’Aeronautica Militare fino al 20 aprile

L’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia fino al 20 aprile

Le previsioni meteo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. Situazione: sull’Italia e’ presente un campo di alta pressione, tuttavia in quota sulle regioni settentrionali affluisce aria relativamente piu’ fredda, moderate condizioni di instabilita’ interesseranno il settore di nord-est dal tardo pomeriggio. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: nubi basse sulla Liguria e annuvolamenti sparsi su Veneto e Friuli Venezia Giulia con occasionali piovaschi a ridosso dei rilievi. Ampi spazi di sereno sulle restanti regioni a parte locali formazioni nuvolose sull’appennino emiliano. Dalla serata spesse velature in arrivo da ovest ed intensificazione della nuvolosita’ su triveneto e Lombardia che dara’ luogo a rovesci sparsi dapprima sui settori alpini e prealpini, e nella mattinata di domani anche sulle aree pianeggianti del triveneto e Lombardia. Centro e Sardegna: cielo generalmente sereno sul settore, anche se locali annuvolamenti di nubi basse potranno presentarsi sulle aree costiere tirreniche, ma risulteranno in successivo diradamento. In serata nuovi addensamenti nuvolosi bassi su Toscana, Umbria e aree tra Lazio e Abruzzo, mentre estese velature arriveranno da ovest. Al primo mattino formazione di isolati banchi di nebbia su vallate interne e litorali. Sud e Sicilia: cielo generalmente sereno o poco nuvoloso, attesa di un nuovo aumento della copertura nuvolosa a fine giornata sulla Campania. Temperature: minime in lieve calo su arco alpino, Liguria, Lombardia meridionale, Emilia Romagna occidentale, Toscana, Umbria e Lazio; in lieve aumento su Veneto, Friuli Venezia Giulia, Puglia e settori ionici di Basilicata e Calabria; stazionarie altrove. Massime in lieve aumento su Liguria ed in diminuzione sul resto del nord, in lieve aumento al sud peninsulare e senza variazioni di rilievo altrove. Venti: deboli dai quadranti occidentali sulle regioni tirreniche, con locali rinforzi sulla Sardegna; deboli di direzione variabile sul resto del territorio, a prevalente regime di brezza lungo le coste. Marida poco mossi a mossi mar Ligure, mar e canale di Sardegna, il Tirreno centromeridionale, stretto di Sicilia e Jonio meridionale; generalmente poco mossi o quasi calmi i restanti bacini.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: nuvolosita’ compatta in rapida intensificazione con associate precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, piu’ diffuse inizialmente sul triveneto, e poi, dal pomeriggio, su Emilia Romagna. In serata deciso miglioramento sul settore occidentale, Lombardia e Trentino Alto Adige. Centro e Sardegna: poco nuvoloso su Sardegna; nuvolosita’ irregolare sulle regioni peninsulari, a tratti intensa, con deboli precipitazioni al mattino tra Toscana, Umbria e Marche e piu’ diffuse in serata, specie su queste ultime due regioni, con fenomeni anche a carattere di rovescio o temporale. Attenuazione della nuvolosita’ su Lazio dal tardo pomeriggio. Sud e Sicilia: addensamenti nuvolosi su Campania con possibili deboli piovaschi associati a ridosso dei rilievi. Prevalenza di spazi di sereno su Calabria e spesse velature in transito sulle restanti regioni. Temperature: minime in aumento su valpadana, Toscana, Calabria e Sicilia settentrionale; stazionarie altrove. Massime in calo su Toscana, settori settentrionali di Umbria e Marche, ed al nord ad eccezione di Liguria e Piemonte dove non subiranno variazioni sostanziali; stazionarie sul resto della penisola. Venti: da deboli a moderati nord occidentali su Sardegna in intensificazione a fine giornata; deboli di direzione variabile sul resto del territorio con temporanei rinforzi su valpadana e dorsale appenninica. Maripoco mosso mar di Sardegna con moto ondoso in aumento fino a molto mosso in serata; da poco mossi a localmente mossi Tirreno, Jonio meridionale, canale di Sardegna con moto ondoso in aumento su Tirreno centro-settentrionale; poco mossi i restanti bacini con moto ondoso in aumento su Adriatico meridionale.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. DOMENICA 16 Nord: residui annuvolamenti compatti al primo mattino su Emilia Romagna e Veneto e nubi meno significative sulle restanti aree orientali. Bel tempo sul settore occidentale. Dalla tarda mattinata ancora formazioni nuvolose cumuliformi sui rilievi orientali con associati rovesci e temporali a partire dal Friuli Venezia Giulia, in estensione al Veneto e marginalmente alla Romagna. Centro e Sardegna: poco nuvoloso su Sardegna; nubi sparse sul settore tirrenico peninsulare con prevalenza di schiarite su Toscana mentre nubi piu’ compatte interessano le restanti regioni con rovesci e temporali sparsi in attenuazione a partire dall’Umbria, gia’ in mattinata. Generale miglioramento atteso in serata. Sud e Sicilia: al primo mattino addensamenti nuvolosi su Campania con deboli piovaschi associati e spesse velature sul resto del meridione ma con rapido aumento della copertura nuvolosa su tutto il settore peninsulare che dara’ luogo a fenomeni in prevalenza a carattere di rovesci e temporali, occasionalmente anche sul settore tirrenico della Sicilia, ed in generale attenuazione serale. Temperature: minime in calo al nord e Toscana; in lieve aumento su Lazio, Campania e Sicilia e senza variazioni di rilievo altrove; massime in calo su Trentino Alto Adige, Campania, Calabria, Sicilia e Sardegna ed in modo piu’ marcato sulle regioni adriatiche e Basilicata; in aumento su Toscana e, Friuli Venezia Giulia e Veneto; stazionarie altrove. Venti: moderati nord occidentali con temporanei rinforzi su Sardegna; deboli di direzione variabile al nord; moderati settentrionali sulle regioni adriatiche; moderati occidentali altrove. Marimolto mosso tendente ad agitato il mar di Sardegna ma con moto ondoso in attenuazione serale; molto mosso canale di Sardegna e stretto di Sicilia; generalmente mossi gli altri mari. LUNEDI’ 17: tempo instabile sulle regioni centrali adriatiche in miglioramento nel corso della mattinata e trasferimento dell’instabilita’ alle regioni meridionali con locali rovesci su Molise, Puglia garganica e settore tirrenico. Miglioramento in serata. Addensamenti pomeridiani in formazione anche al nord est con rovesci sparsi a ridosso dei rilievi. MARTEDI’ 18: nuovo impulso instabile a partire dal nord est ed in trasferimento alle regioni centrali, specie quelle adriatiche, con rovesci e temporali che assumeranno anche carattere grandinigeno. Instabilita’ meno accentuata al sud dove i fenomeni riguarderanno localmente la Campania gia’ in mattinata ed in serata Molise, Puglia settentrionale e Basilicata tirrenica. MERCOLEDI’ 19GIOVEDI’ 20: instabile su Calabria e Sicilia ionica ed occasionalmente anche su Lazio e Sardegna meridionale con isolati fenomeni, nubi sparse altrove. Giornata di giovedi’ ancora all’insegna dell’instabilita’ all’estremo sud e Sardegna meridionale anche se molto piu’ attenuata. Prevalenza di bel tempo altrove.