Milano: aereo contro il Pirellone, commemorate le vittime

"Sono passati tanti anni dalla tragedia dell'incidente aereo contro Palazzo Pirelli, ma non si sono affievoliti la memoria e l'affetto per Alessandra e Annamaria"

“Sono passati tanti anni dalla tragedia dell’incidente aereo contro Palazzo Pirelli, ma non si sono affievoliti la memoria e l’affetto per Alessandra e Annamaria, come evidenziano la partecipazione numerosa e la grande commozione di questo momento”. Lo ha detto il presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Raffaele Cattaneo, intervenendo alla cerimonia in ricordo di Alessandra Santonocito e Annamaria Rapetti, le due avvocatesse dipendenti di Regione Lombardia che persero la vita il 18 aprile di quindici anni fa in seguito allo schianto di un velivolo contro il grattacielo Pirelli. “Sicuramente l’istituzione regionale -ha aggiunto- non ha dimenticato questa tragedia, come testimoniano le borse di studio che ogni anno il Consiglio regionale promuove e come ha dimostrato quest’anno la decisione di collocare qui, al 26esimo piano, la mostra sui 60 anni di Palazzo Pirelli. Abbiamo dimostrato che anche da eventi così drammatici, è possibile trarre elementi di positività, che ci aiutano a superare e vincere il dolore e tramutarlo in testimonianza concreta di vita”. portare il saluto del presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, e della giunta regionale è intervenuta l’assessore all’Istruzione Valentina Aprea. Erano presenti anche la vice presidente del Consiglio regionale Sara Valmaggi, i consiglieri segretari dell’Ufficio di Presidenza Daniela Maroni ed Eugenio Casalino e numerosi Consiglieri regionali. Al 26esimo piano di Palazzo Pirelli, denominato ”Piano della Memoria”, dove una targa ricorda Alessandra e Annamaria, è stato deposto un cesto di fiori: la cerimonia è stata seguita in Sala Pirelli dalla celebrazione della S. Messa in suffragio. Hanno partecipato anche i familiari di Annamaria Rapetti, la madre Ernesta, il figlio Francesco e il fratello Gianni, e la sopravvissuta Rosangela Capuzzolo. La tragedia di Palazzo Pirelli accadde il 18 aprile 2002, quando un Piper si schiantò contro l’edificio. Persero la vita Annamaria Rapetti, 40 anni, originaria di Lodi, dal 1993 all’ufficio legale della Regione, Alessandra Santonocito, 39 anni, milanese, e il pilota del velivolo. I feriti furono una settantina.