Morbillo: 1.603 casi in Italia, 152 operatori sanitari colpiti

Continuano ad aumentare i casi di morbillo in Italia

Continuano ad aumentare i casi di morbillo in Italia. All’indomani dell’allerta dei Cdc americani ai viaggiatori sull’aumento dei casi di morbillo in Italia, e della raccomandazione a chi deve recarsi nel nostro Paese di assicurarsi di essere vaccinati, il bollettino stilato da ministero della Salute e Istituto superiore della sanità segnala 1.603 casi da gennaio al 16 aprile scorso (con 16 casi in più nell’ultima settimana). L’88% dei pazienti era non vaccinato, il 34% ha avuto almeno una complicanza, il 39% è stato ricoverato. Inoltre sono 152 i casi registrati tra gli operatori sanitari.