Negli USA l’Italia entra nei “viaggi a rischio” per l’epidemia di morbillo: “Paese sconsigliato”

Gli USA sconsigliano i viaggi in Italia a causa del morbillo

L’Italia e’ entrata nell’elenco dei Paesi ‘a rischio salute’ per gli americani che intendono viaggiare all’estero, a causa dei focolai epidemici di morbillo. I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie di Atlanta hanno emesso una nota in cui si invitano i cittadini in partenza per il Belpaese a prendere misure precauzionali: assicurarsi di essere vaccinati contro il morbillo o vaccinarsi; lavarsi spesso le mani; evitare di toccarsi il volto prima di lavarsi le mani.  I Cdc consigliano inoltre ai cittadini americani di evitare contatti fisici con persone che potrebbero essere malate. Gli altri Paesi Ue inseriti nel nuovo elenco delle nazioni a rischio morbillo sono Germania e Belgio. L’unico altro nuovo allerta nella comunicazione degli esperti sanitari del governo Usa riguarda il Brasile per la febbre gialla.