Pasqua: i principali festeggiamenti nel mondo

Sono davvero numerosi i festeggiamenti della Pasqua nel mondo. Ecco i principali

La Pasqua è una ricorrenza molto ricca, non solo sotto l’aspetto religioso ma anche folkloristicamente parlando. Se in Danimarca tutto si colora di giallo, le case sono decorate con rami fioriti, i giardini abbelliti, le uova dipinte e si brida con la Paskebryg, una birra speciale; in Finlandia, dove la maggior parte della popolazione appartiene alla Chiesa Evangelica Luterana, la ricorrenza è solo un giorno di vacanza e le streghe, nelle notti comprese tra il venerdi’ e la domenica, escono dai nascondigli per volare nei cieli.

DANIMARCA PASQUASe in Germania ci si diverte tra addobbi con coniglietti, caccia alle uova, nascoste in casa e nei giardini, ed affascinanti falò notturni; in Austria vi è una suggestiva tradizione pasquale, quella della benedizione dei gibi, risalente al IX secolo. Per i piccoli è tempo di decorare uova sode, uscendo in giardino a cercare regali e dolci nascosti dal celebre coniglietto. Qui vi è anche l’usanza dell’Osterpecken, una battaglia in cui a scontrarsi sono le uova sode, prima punta contro punta, poi tramite la parte inferiore. A vincere, inutile dirlo, è colui col guscio più resistente.

REGNO UNITOSe in Grecia le uova sono colorate di rosso, simbolo del sangue di Cristo ed il più importante è l’uovo della Madonna, ossia il primo uovo messo nell’iconostasi della casa, con cui le donne benedicono i bambini; nel Regno Unito vi è la curiosa usanza di far rotolare uova colorate su un prato o una strada. In Israele gruppi di pellegrini, provenienti da tutto il mondo, festeggiano la Pasqua cristiana e quella ebraica; in Olanda si è soliti appendere le uova all’Albero di Pasqua, consumando il tipico Passbrood (pane di Pasqua), in Svezia le case sono decorate con rami di salice e di betulla , riempendole tavole con ricchi buffet a base di aringa, salmone, patate, uova, polpette e salsiccia.

STREGHETTEDa non perdere la tradizione delle “streghette di Pasqua” in Svezia, nel corso della quale gruppi di bambine, travestite da streghe, vanno in giro con un bricco di caffè in cui la gente deve mettere un soldino o una caramella; così come in Ungheria si è soliti eseguire rituali ancestrali di fertilità umana e della terra in parallelo alle cerimonie religiose. In Russia, invece, si fa pic-nic sulle tombe dei parenti, consumando carne, funghi e pesce, salutando la stagione primaverile con la liberazione degli animali al pascolo. Qui, inoltre, avviene la benedizione di mandrie e pastori da parte del Pope.