Terremoto: alunni in campo a sostegno delle aziende colpite

Con i prodotti delle zone terremotate che rischiano di sparire per il crollo del 90% del mercato locale provocato dalla crisi del turismo e dallo spopolamento

LaPresse/Mario Sabatini

Con i prodotti delle zone terremotate che rischiano di sparire per il crollo del 90% del mercato locale provocato dalla crisi del turismo e dallo spopolamento, arriva dagli alunni della scuola media di Monte San Vito (Ancona) un sostegno attivo alle aziende delle zone colpite dal sisma. Il progetto e’ stato promosso dall’Istituto comprensivo Dante Alighieri in collaborazione con Coldiretti Marche. Il sito https://digitalesolidale.wordpress.com e’ stato realizzato interamente dai ragazzi della classe 2B. Il portale e’ in continuo aggiornamento e alla voce “Non andare al supermercato, compra dall’amico marchigiano” ospita un elenco di aziende presenti nei comuni del cratere del sisma. Il crack delle vendite ha interessato maggiormente i formaggi, anche in ragione del fatto che nelle zone colpite dal sisma e’ molto radicata l’attivita’ di allevamento. In difficoltà anche il settore dei salumi, dove al blocco delle vendite si e’ accompagnato quello della produzione a causa dell’inagibilita’ dei laboratori.