Terremoto, Castelluccio: si lavora per la ripresa delle attività

A Castelluccio di Norcia si pensa al futuro e alla riapertura di 24 esercizi commerciali tra ristoranti, negozi turistici e caseifici

A Castelluccio di Norcia si pensa al futuro e alla riapertura di 24 esercizi commerciali tra ristoranti, negozi turistici e caseifici. Prevista per il 20 aprile una riunione tra l’amministrazione comunale di Norcia e gli esercenti interessati per fare il punto della situazione e attuare una serie di misure pratiche, come comprendere dove è più opportuno delocalizzare le attività e le tempistiche di attuazione. L’idea al momento è quella di realizzare strutture provvisorie a ridosso della frazione, su un pianoro che da’ sul Pian grande. “L’obiettivo è quello di permettere una ripresa delle attivita’ lavorative direttamente a Castelluccio” è stato detto nel corso dell’incontro a Norcia tra gli abitanti della frazione, i vertici della Regione Umbria, il sindaco Nicola Alemanno e il commissario straordinario alla ricostruzione, Vasco Errani.