Tisana al finocchio: una bevanda naturale dalle straordinarie virtù benefiche

La tisana al finocchio si presta ad una molteplicità di utilizzi. Ecco le sue straordinarie virtù benefiche

La tisana al finocchio è una bevanda naturale dagli innumerevoli benefici, ideale per il periodo post-abbuffate pasquali e, in generale, per eliminare dall’organismo i dannosi eccessi alimentari. Depurativa, sgonfiante, favorisce la digestione, è un toccasana contro la formazione di gas intestinali, attenua dolori e crampi tipici del periodo premestruale, riduce i disturbi respiratori (bronchite e asma), fluidifica le secrezioni catarrali.

Efficace contro flatulenza e cattiva digestione, rafforza il sistema immunitario, tiene sotto controllo la pressione sanguigna, è ideale nell’ambito di una dieta ipocalorica e, in genere, per chi desidera perdere preso, previene aterosclerosi, infarto e malattie coronariche, stimola la produzione di latte materno durante l’allattamento. Alcune curiosità: disinfettante e lenitiva, è un rimedio naturale utilizzato dalle donne per imbibire le coppette assorbilatte da inserire nel reggiseno.

TISANA FINOCCHIO 3I capezzoli, spesso doloranti a causa della suzione del latte da parte del bebè, diventano più morbidi ed il fastidio si riduce. Per preparare una tisana al finocchio possono essere usati 2 cucchiaini di radici o di foglie o 2-3 grammi di semi. E’ sufficiente tritarli, ponendoli in infusione in una tazza d’acqua bollente (circa 200 ml) per 10 minuti.Filtrate il tutto e bevete la tisana per due volte al giorno.