Trump, nuovo ordine sui visti: gli studenti dei ‘college neri’ potrebbero occupare alcuni posti attualmente riservati agli stranieri

Secondo diversi esperti l'ordine esecutivo firmato da Donald Trump sui visti H-1B potrebbe dare un beneficio agli studenti dei 'college neri' americani

LaPress/AbacaPress

Secondo diversi esperti l’ordine esecutivo firmato da Donald Trump sui visti H-1B potrebbe dare un beneficio agli studenti dei ‘college neri’ americani. In particolare i laureati in scienza, tecnologia, ingegneria e matematica di tali atenei sono pronti a riempire i posti di lavoro per dipendenti altamente qualificati che al momento risultano occupati dagli stranieri. I college Hbcu sono scuole, oltre 100, istituite prima del 1964 e frequentate da 300 mila studenti: la loro principale missione è quella di educare gli afroamericani, che all’epoca non potevano frequentare gli istituti a maggioranza bianca. “Questo ordine potrebbe aiutare alcuni degli studenti Hbcu, penso che possa essere una buona cosa”, ha spiegato il deputato repubblicano della North Carolna, Mark Walker, presidente del Republican Study Committee, nel cui distretto c’e’ anche la N.C. A&T State University.