Turismo, Enit: pronti 2 milioni per la promozione delle zone colpite dal terremoto

"Il coordinamento delle Regioni, in ottemperanza a quanto stabilito dal decreto sul terremoto, ha approvato il piano per rendere operativa la promozione del turismo che l'Enit farà nei territori colpiti dal sisma del 2016"

“Il coordinamento delle Regioni, in ottemperanza a quanto stabilito dal decreto sul terremoto, ha approvato il piano per rendere operativa la promozione del turismo che l’Enit fara’ nei territori colpiti dal sisma del 2016”: lo ha detto oggi pomeriggio a Roma Giovanni Bastianelli, direttore esecutivo dell’Enit, affermando che “sono gia’ stati impegnati nel bilancio dell’agenzia 2 milioni di euro da destinare ad Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria”.

“Stiamo partendo attivamente: gia’ da oggi la nostra sara’ prima di tutto una azione di normalizzazione”, ha proseguito, “vogliamo far capire ai turisti attraverso la testimonianza di chi si trova in quelle regioni che, nonostante il terremoto, i territori colpiti sono attivi e organizzano eventi e spettacoli”.