Vaccini, il ministro Lorenzin: “Bisogna puntare sulla forza dell’educazione scientifica contro le fake news”

Puntare sulla "forza dell'educazione scientifica per combattere le fake news ed i falsi miti che ormai ci circondano"

LaPresse/Piero Cruciatti

Puntare sulla “forza dell’educazione scientifica per combattere le fake news ed i falsi miti che ormai ci circondano”. Lo afferma il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, soprattutto in relazione alle recenti polemiche su sanità e vaccinazioni, sempre più spesso oggetto di disinformazione via web. 

“I falsi miti – ha rilevato Lorenzin – ci sono sui vaccini, sull’alimentazione, sulle cure e sui cellulari. Insomma, i falsi miti ci circondano ma possono essere facilmente sconfessati dalla realta’ scientifica”. Quanto alle vaccinazioni, Lorenzin ha piu’ volte ribadito come essi siano “l’unica arma che abbiamo contro malattie gravi come il morbillo” e che non c’e’ “alcuna correlazione tra vaccini e autismo”. Anche di recente, dopo le polemiche sulla trasmissione Report focalizzata sui presunti effetti collaterali del vaccino anti-Hpv, Lorenzin ha evidenziato come “tutto cio’ accade proprio mentre medici e scienziati di ogni parte del mondo, e mentre le istituzioni internazionali e nazionali, sono impegnate in una campagna mediatica a favore della salute pubblica, per controbattere appunto ai falsi miti degli anti vax, che sfruttano paura ed ignoranza per convincere i genitori a rinunciare ai vaccini”.