Vaccini, Ricciardi (Iss): “Le tesi di Report non hanno fondamenta scientifiche”

La puntata di Report andata in onda domenica sera su Rai3 e dedicata alla vaccinazione anti-Hpv ed ai presunti effetti avversi a questo tipo di vaccino per prevenire il tumore al collo dell'utero ha scatenato notevoli polemiche

La puntata di Report andata in onda domenica sera su Rai3 e dedicata alla vaccinazione anti-Hpv ed ai presunti effetti avversi a questo tipo di vaccino per prevenire il tumore al collo dell’utero ha scatenato notevoli polemiche. Diversi gli scienziati contrariati, in primis il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss) Walter Ricciardi, ed il presidente della Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini.

“E’ bello finire settimana iniziata con antiscientificità a @Montecitorio con sospetti faziosi a @report rai3. Viva servizio pubblico italiano”, afferma Ricciardi su twitter. “Mentre tornano a far paura malattie debellate da decenni – afferma Bonaccini in un tweet – a causa di stregoni da web e disinformazione sui vaccini, ci mancava solo #report“. E interviene anche il noto medico pro-vaccini Roberto Burioni che, sempre via twitter, sottolinea che “libertà non è poter dire ‘c’è una bomba allo stadio’. Report ha diffuso allarme su HPV senza basi scientifiche. Servizio pubblico”. Ed ancora: “Le ipotesi allarmistiche riportate NON HANNO base scientifica. Traduzione: sono bojate. Diffondere la paura raccontando bugie e’ un atto grave e intollerabile”.