Viaggi & Turismo: Ryanair lancia tre nuove rotte da Palermo

La programmazione della compagnia aerea Ryanair per l'inverno 2017/2018 dall'aeroporto Falcone-Borsellino di Palermo è stata presentata oggi a Villa Niscemi

Tre nuove rotte per Budapest, Milano Malpensa e Breslavia, che partiranno da fine ottobre, e tre collegamenti, per Bucarest, Norimberga e Madrid, ‘prolungati’ dalla stagione estiva. E’ questa la programmazione della compagnia aerea Ryanair per l’inverno 2017/2018 dall’aeroporto Falcone-Borsellino di Palermo presentata oggi a Villa Niscemi. Una programmazione che, ha spiegato John Alborante, sales & marketing manager Ryanair per l’Italia, punta sulla “destagionalizzazione. Credo che avere sei nuove rotte in inverno, tra prolungate e nuove in assoluto, sia un risultato importante che evidenzia il nostro impegno su Palermo e sulla Sicilia“. I nuovi collegamenti faranno viaggiare “2,6 milioni di clienti e supporteranno duemila posti di lavoro in loco“. Nel dettaglio, si tratta di due voli a settimana per Budapest e Breslavia (Polonia) e due voli giornalieri per Malpensa, che portano in tutto a 19 i collegamenti operati dalla compagnia irlandese dallo scalo di Punta Raisi. Per Palermo, dove la compagnia fa base dal 2013 e ha quatto aeromobili basati, “abbiamo una previsione di incremento del 13%, un dato superiore alla media nazionale che è del 10%“. Per festeggiare il lancio della nuova programmazione invernale fino alla mezzanotte di domani, giovedì 20 aprile, sul sito di Ryanair saranno in vendita biglietti a partire da 19,99 euro per viaggiare nel mese di maggio. “Quello con Ryanair – ha sottolineato Fabio Giambrone, presidente della Gesap, società che gestisce l’aeroporto Falcone-Borsellino di Palermo – è un percorso che dura da qualche anno e che ogni anno vede conseguire risultati che portano a un salto in avanti. Stiamo già lavorando per avere nel 2018 un quinto aereo della compagnia basato a Palermo“. “L’aeroporto sta puntando decisamente al mantenimento delle rotte per l’intero anno – ha aggiunto Giuseppe Mistretta, ad della Gesap – e Ryanair conferma questa tendenza, oltre al fatto che i collegamenti da e per Palermo stanno riscuotendo un notevole successo. Un segno tangibile dell’interesse turistico, culturale e storico della città, che attrae sempre più turisti da ogni parte del mondo“.