Attacco hacker, Europol: “La situazione è stabile, evitato un nuovo caos”

Sembra esser stata evitata, almeno finora, una recrudescenza dell'attacco hacker che, da venerdì, ha mandato in tilt circa 200mila utenti in almeno 150 Paese

Sembra esser stata evitata, almeno finora, una recrudescenza dell’attacco informatico che, da venerdi’, ha mandato in tilt circa 200mila utenti in almeno 150 Paese. Lo ha detto la polizia europea Europol. “Il numero delle vittime non sembra esser salito e cosi’ al momento la situazione appare stabile in Europa, il che e’ un successo”, ha spiegato un portavoce, Jan Op Gen Oorth. “Evidentemente molti addetti alla sicurezza informatica hanno lavorato molto nel week-end e fatto gli aggiornamenti di sicurezza al software”.