Attacco hacker, governo britannico: “I nostri sistemi nucleari protetti”

Un attacco hacker venerdì ha colpito oltre 200.000 computer in 150 Paesi del mondo

Il nostro sistema di dissuasione nucleare è assolutamente protetto“: lo ha dichiarato in una intervista alla Bbc il ministro della Difesa britannico Michael Fallon in riferimento all’attacco hacker che venerdì ha colpito oltre 200.000 computer in 150 Paesi del mondo. Di recente Londra ha speso l’equivalente di 2,240 miliardi di euro in cybersicurezza.