CNR, il presidente Inguscio: massima disponibilità alla collaborazione alle indagini

Il Presidente del CNR ribadisce la massima disponibilità alla collaborazione alle indagini, iniziate con una denuncia del 2015 da parte dell'Ente stesso

Massimo Inguscio

Il Presidente del CNR, di fronte alle notizie apprese a mezzo stampa sulla svolta delle indagini da parte della Procura della Repubblica di Napoli per presunti reati penali in danno del CNR e della ricerca pubblica, ribadisce la massima disponibilità alla collaborazione alle indagini, iniziate con una denuncia del 2015 da parte dell’Ente stesso, e conferma che l’Ente adotterà rigorosamente tutti i provvedimenti del caso. Ricorda che è in atto un’operazione per garantire la massima trasparenza, efficacia e tempestività delle procedure amministrative, che ha compreso l’istituzione recente di una apposita Commissione composta da esperti di alto profilo.