Cyberattacco, il capo della Polizia Postale: l’attacco hacker continua

In queste ore l'attacco hacker "continua e si è diffuso fortemente in Cina"

“In queste ore l’attacco continua e si e’ diffuso fortemente in Cina, ma per fortuna da noi non ci sono stati eventi disastrosi come in Gran Bretagna dove venerdi’ scorso e’ stato messo in tilt il sistema sanitario o a Taiwan dove e’ stata fermata una centrale elettrica”: lo rende noto il capo della Poliza Postale, Nunzia Ciardi, intervistata dal Mattino in riferimento all’attacco hacker WannaCry. “Avevamo piu’ volte invitato i cittadini ad aggiornare il sistema operativo di Windows. Il ransomware sfruttava proprio due falle di Microsoft che pero’ erano gia’ state risolte, sarebbe bastato fare i dovuti aggiornamenti”.

E’ necessario quindi “innanzitutto aggiornare il software antivirus e il sistema operativo ogni volta che e’ disponibile una nuova patch. Il ransomware si propaga anche tramite phishing pertanto non vanno aperti link o allegati provenienti da email sospette, poi questo virus attacca sia la rete che i cloud, quindi bisogna sempre aggiornare la copia dei backup effettuati e tenere i dati sensibili isolati dagli altri. Sul nostro sito ci sono tutte le informazioni necessarie e invito a consultarle”.