Cyberattacco, tecnico eroe: “possono colpire ancora domani”

Il giovane tecnico inglese 'eroe' che è riuscito ad arginare il virus che ha colpito i computer di tutto il mondo è convinta che al più presto si possa l'attacco si possa verificare di nuovo

Non è finita, perchè un nuovo cyberattacco su larga scala potrebbe essere lanciato anchr domani. E’ quanto si legge sul sito della Bbc, che riporta le dichiarazioni di MalwareTech, il ‘nickname’ del giovane tecnico inglese ‘eroe’ che e’ riuscito ad arginare il virus che ha colpito i computer di tutto il mondo. L’esperto ritiene che gli Hacker potrebbero cambiare il codice utilizzato nel primo attacco e causare quindi nuovi problemi. Uno dei Paesi piu’ colpiti nell’attacco e’ stato il Regno Unito e in particolare il suo sistema sanitario, il cosiddetto Nhs, con 48 aziende ospedaliere i cui sistemi non hanno retto al virus.

Il ministro dell’Interno Amber Rudd ieri aveva rassicurato sul fatto che i problemi fossero stati risolti ma questa mattina il Royal London Hospital, uno dei maggiori centri ospedalieri nella capitale britannica, ha diffuso un comunicato in cui si avverte che i suoi tecnici sono ancora all’opera per riportare il servizio alla normalita’. Intanto c’e’ chi accusa il governo conservatore di non aver fatto abbastanza per prevenire attacchi di questo tipo, in particolare non rinnovando i sistemi del gia’ malandato sistema sanitario, che soffre di una continua carenza di fondi.