Ecoreati, presidente Grasso: “La criminalità ambientale una minaccia capitale per tutti”

Il presidente del Senato Pietro Grasso è intervenuto al convegno 'Legge sugli ecoreati. Risultati e prospettive dell'applicazione di una riforma di civiltà per tutelare ambiente, salute e imprese sane'

“La criminalità ambientale è una minaccia capitale per i cittadini, il territorio e lo sviluppo sociale ed economico sostenibile del Paese. Perseguire chi attraverso i reati ambientali deturpa la bellezza del Paese, mette a rischio la salute pubblica è un dovere che lo Stato deve assolvere nel migliore dei modi. Per fortuna è ormai finita l’epoca in cui chi indagava su questi fenomeni veniva lasciato solo”. Così il presidente del Senato Pietro Grasso intervenendo al convegno ‘Legge sugli ecoreati. Risultati e prospettive dell’applicazione di una riforma di civiltà per tutelare ambiente, salute e imprese sane’. “Voglio ricordare su tutti il poliziotto Roberto Mancini, simbolo di tutti gli uomini e le donne che nonostante le difficoltà hanno continuato a compiere il loro dovere, consci dell’importanza di quel che facevano. Vedo per fortuna un’attenzione rinnovata su questi temi, da parte dei cittadini e delle Istituzioni, e una diffusa e sentita esigenza di giustizia e tutela dell’ambiente come bene collettivo e universale ma abbassare la guardia sarebbe un drammatico errore. Gli autorevoli relatori che seguiranno delineeranno un bilancio di questi due anni di quella che mi piace considerare l’epoca di una nuova consapevolezza, della quale voi siete attori insostituibili con la vostra passione e il vostro lavoro”.