Fusione nucleare, La Spezia: il 19 maggio la presentazione del componente tecnologicamente più avanzato al mondo

A La Spezia verrà presentato il componente per la fusione nucleare tecnologicamente più avanzato al mondo, un gigantesco magnete superconduttore

Venerdì 19 maggio a La Spezia verrà presentato ufficialmente il componente per la fusione nucleare tecnologicamente più avanzato al mondo, un gigantesco magnete superconduttore progettato e realizzato interamente in Italia, grazie alla sinergia tra ricerca e industria hi-tech nazionale.

Il supermagnete è destinato alla centrale attualmente in costruzione a Cadarache, in Francia, dove andrà a costituire il ‘cuore’ del reattore sperimentale ITER (International Thermonuclear Experimental Reactor) che ha lo scopo di dimostrare la fattibilità di riprodurre sulla Terra la stessa reazione che alimenta il Sole e le stelle per ottenere un’energia inesauribile, sicura e pulita.

Alla cerimonia, che si svolgerà presso lo stabilimento di ASG Superconductors (La Spezia, via Melara 40, ore 10.15), saranno presenti autorità italiane e rappresentanti di ITER, Fusion for Energy e di realtà italiane come ASG Superconductors (famiglia Malacalza), Simic e consorzio ICAS di cui ENEA è capofila.

Per maggiori informazioni sul progetto ITER e il contributo italiano ed europeo al progetto:

http://www.fusione.enea.it/PROJECTS/iter/index.html.it

http://fusionforenergy.europa.eu/

http://www.iter.org/