Incendio Pomezia, Fucci: “Attenzione alta, la situazione sta rientrando”

"Al momento la situazione è di attesa perché i dati stanno arrivando. Gli ultimi ricevuti dall'Arpa con riferimento alle diossine registrano dei valori in calo, ma ancora alti"

“Al momento la situazione è di attesa perché i dati stanno arrivando. Gli ultimi ricevuti dall’Arpa con riferimento alle diossine registrano dei valori in calo, ma ancora alti per cui il livello di attenzione è concentrato sull’attesa di ulteriori analisi che ci consentano di accertare il rientro alla normalità. Arpa ed ASL stanno congiuntamente lavorando nella loro azione di monitoraggio ci tengono costantemente informati. Continua a vigere il divieto di raccolta e vendita di frutta e verdura nel raggio di 5 chilometri dell’incendio questo in via precauzionale perché i primi dati di ASL su frutta e ortaggi hanno prospettato un solo caso di valore di diossina superiori al consentito in un campo nelle vicinanze dell’incendio.Attenzione alta ma la situazione è in rientro”. 

Lo afferma il sindaco di POMEZIA, Fabio Fucci, rispondendo ai cronisti a proposito della situazione nella zona dopo il rogo di due settimane fa all’Ecox. Fucci ha poi aggiunto: “Per quanto riguarda l’aminato non c’è stato dispersione in aria, io ho ordinato la bonifica del sito, tuttavia è sotto sequestro da parte della Procura. Quindi sarà il proprietario a realizzare la bonifica e sarà sua cura chiedere il dissequestro dell’area per farlo sotto il controllo dell’ASL come ho chiesto”.