Istat: gli italiani invecchiano meglio, più anni di vita in autonomia soprattutto per gli uomini

Aumenta - spiega il Rapporto annuale 2017 dell'Istat - il numero di anni vissuti senza limitazioni nelle attività della vita quotidiana dopo i 65 anni

Gli italiani invecchiano meglio, ma sono soprattutto gli uomini a ‘guadagnare’ più tempo in salute. Aumenta infatti – come indica il Rapporto annuale 2017 dell’Istat – il numero di anni vissuti senza limitazioni nelle attività della vita quotidiana dopo i 65 anni. Si passa da 9,0 a 9,9 per gli uomini tra il 2008 e il 2015, e da 8,9 a 9,6 per le donne. Anche la percezione dello stato di salute mostra un lieve miglioramento, al netto degli effetti dell’invecchiamento. Si dichiara in buone condizioni il 67,7% della popolazione nel 2016, rispetto al 64,8% del 2009.