Le fake news fanno ammalare davvero: vaccinazioni HPV in riduzione

Le Fake news fanno ammalare davvero. Uno Studio pubblicato sulla rivista Vaccine dimostra che la copertura vaccinale contro il Papilloma Virus (HPV) è ridotta in luoghi dove l'esposizione alla disinformazione di massa in rete è maggiore

Le Fake news fanno ammalare davvero. Uno Studio pubblicato sulla rivista Vaccine dimostra che la copertura vaccinale contro il Papilloma Virus (HPV) è ridotta in luoghi dove l’esposizione alla disinformazione di massa in rete è maggiore. L’Hpv è un virus responsabile di diversi tipi di tumore sia nell’uomo che nella donna. Il vaccino in Italia iè disponibile da circa 10 anni per le ragazze tra gli 11 e i 12 anni, una misura preventiva che ha portato ad una riduzione del numero di nuove infezioni. I risultati positivi hanno poi portato alla decisione di estendere la vaccinazione gratuita anche ai coetanei maschi.

Tuttavia sono diversi i luoghi in cui la possibilità di vaccinarsi ha fatto meno presa. Per studiarne la relazione con la ‘disinformazione di massa’, ricercatori delle università australiane di Macquarie, Sydney e Boston, hanno monitorato su Twitter i tweet relativi all’HPV a partire dal 2013, analizzando i tipi di informazioni e i siti web condivisi e discussi online dagli utenti su questo tempo. In tal modo hanno osservato che le informazioni veicolate su Twitter risultavano più utili per spiegare le differenze nella copertura vaccinale contro l’HPV, rispetto a elementi come istruzione, copertura assicurativa e reddito. Gli argomenti che erano più comuni negli Stati con tassi di copertura più bassi comprendevano storie aneddotiche su eventi avversi e complotti del settore farmaceutico. “Questo Studio non dimostra se le decisioni che le persone prendono riguardo alla vaccinazione sono influenzate da ciò che leggono, o se semplicemente preferiscono leggere ciò che già credono. Ma ci dice che quando si tratta delle nostre ‘diete informative’, siamo ciò che mangiamo”, spiega Adam Dunn, a capo della ricerca.