Le Previsioni Meteo dell’Aeronautica Militare: il bollettino fino al 20 maggio

L’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia fino al 20 maggio

Le previsioni meteo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. Situazione: sull’Italia la pressione si mantiene relativamente alta, tuttavia sono ancora presenti da ovest infiltrazioni di aria piu’ fresca ed umida in quota che portano condizioni di instabilita’, per lo piu’ al nord, in temporanea intensificazione verso sera sul Triveneto. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: annuvolamenti diffusi soprattutto sulle aree alpine e prealpine e sulle rispettive aree pedemontane con associati isolati rovesci o temporali che localmente si potranno estendere alle aree di pianura fra Lombardia ed Emilia e sulla Pianura veneta; in serata nubi e fenomeni si attenueranno su nord ovest, con schiarite in estensione a Lombardia occidentale ed Emilia, mentre persisteranno sulle restanti aree estendendosi anche alle pianure di Friuli-Venezia Giulia ed in generale ai settori che si affacciano sull’alto Adriatico. Centro e Sardegna: poche nubi sparse e prevalenti schiarite su tutte le regioni, salvo addensamenti localmente piu’ consistenti su aree interne e dorsale appenninica in generale che potranno dar luogo ad isolati brevi piovaschi specie su Marche ed Abruzzo; al mattino nubi in aumento su marche ed Appennino tosco-emiliano. Sud e Sicilia: cielo prevalentemente soleggiato salvo nubi medio alte in transito fra Sicilia e Calabria e locali addensamenti sull’Appennino, specie fra Campania e Molise. Temperature: minime senza notevoli variazioni. Venti: generalmente deboli variabili con rinforzi settentrionali sulle estreme regioni meridionali e da ovest sulla Sardegna settentrionale; a regime di brezza lungo le coste. Marigeneralmente mossi i bacini meridionali con moto ondoso in attenuazione; da poco mossi a localmente mossi i restanti bacini.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: nubi compatte gia’ dal primo mattino su Lombardia settentrionale, Trentino-Alto Adige, Veneto, Friuli-Venezia Giulia e su gran parte dell’Emilia Romagna con rovesci e temporali da sparsi a diffusi, in attenuazione dal pomeriggio sulle pianure del Triveneto; atteso dalla prime ore serali un deciso miglioramento anche su Lombardia ed Emilia-Romagna. Cielo poco nuvoloso sul restante settentrione con passaggi di innocue velature, localmente anche spesse, fino al tardo pomeriggio. Centro e Sardegna: iniziali condizioni di cielo poco nuvoloso o velato, ma con graduale aumento della nuvolosita’ cumuliforme nel corso della mattinata su rilievi appenninici ed aree interne peninsulari con deboli rovesci e temporali sparsi, piu’ concentrati inizialmente su Toscana orientale e Marche e poi nel pomeriggio sull’Abruzzo. In serata deciso diradamento della nuvolosita’ ed assorbimento dei fenomeni, salvo residui addensamenti compatti sulle aree appenniniche comprese tra Marche meridionali, Lazio e Abruzzo. Sud e Sicilia: estese velature con ulteriori addensamenti significativi dalla tarda mattinata sull’Appennino ed aree interne peninsulari con associati deboli rovesci sparsi, anche temporaleschi nel pomeriggio sui rilievi compresi tra Molise e Campania. Atteso un rapido miglioramento serale con fine dei fenomeni sulle regioni peninsulari e ampie schiarite sul settore centroccidentale della Sicilia. Temperature: minime in lieve rialzo su bassa Lombardia, Emilia-Romagna, Lazio e dorsale appenninica; senza variazioni di rilievo altrove. Massime in aumento al nord-ovest, Lombardia ed aree costiere di Toscana e Lazio; in calo su basso Veneto, Emilia-Romagna, regioni centrali adriatiche, Molise, Calabria tirrenica e Sicilia; stazionarie sul resto del paese. Venti: deboli variabili sulla Pianura Padana; deboli dai quadranti settentrionali altrove con rinforzi pomeridiani al centro-sud. Maritutti da poco mossi a mossi.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorniMARTEDI’ 16 Nord: addensamenti compatti a ridosso dei rilievi alpini ed appenninici, ma con assenza di fenomeni associati; ampio soleggiamento sul restante settentrione con passaggi di velature, anche spesse, in attenuazione serale sulle regioni centroccidentali. Centro e Sardegna: graduale aumento della nuvolosita’ cumuliforme su marche meridionali, Abruzzo e basso Lazio con qualche locale rovescio pomeridiano associato, ma in rapido miglioramento dalle prime ore serali; condizioni di bel tempo sulle restanti regioni centrali con spesse velature pomeridiane su toscana e rimanente territorio laziale. Sud e Sicilia: molte nubi compatte gia’ dal mattino su Campania centromeridionale, Basilicata, Calabria e Sicilia orientale con rovesci e temporali da sparsi a diffusi, in veloce attenuazione dalle ore serali; cielo sereno o velato altrove. Temperature: minime in lieve calo su Trentino-Alto Adige, regioni adriatiche ed isole maggiori; in tenue aumento su valle d’aosta, bassa lombardia e sulle restanti regioni tirreniche; senza variazioni di rilievo sul resto del paese. Massime in diminuzione su Sardegna orientale, Abruzzo ed al meridione; in rialzo su Valle D’aosta, Liguria, Lombardia orientale, Triveneto, Emilia-Romagna, restanti regioni centrali peninsulari e sulla Sardegna occidentale; stazionarie altrove. Venti: deboli variabili al nord; da deboli a moderati settentrionali sul resto del paese. Maripoco mossi il Mar Ligure e l’Adriatico settentrionale; generalmente da poco mossi a mossi i restanti bacini. MERCOLEDI’ 17: nuvolosita’ compatta al nord-ovest e sulle arre alpine e prealpine con deboli rovesci, un po’ piu’ diffusi in serata sui rilievi occidentali; spesse velature sul restante settentrione, in attenuazione serale sulle regioni centrorientali; ancora addensamenti significati al mattino su Basilicata e Calabria con residui rovesci e temporali, in graduale attenuazione dal tardo pomeriggio; prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del paese, con qualche nube in piu’ nella prima parte della giornata su Lazio e Campania e nuove velature dalla sera sulla Sardegna occidentale. GIOVEDI’ 18: ancora molte nubi compatte al nord-ovest e sulle aree alpine e prealpine con associati deboli fenomeni convettivi a ridosso dei rilievi centroccidentali; velature anche spesse su gran parte delle restanti aree centrosettentrionali e sulle regioni meridionali tirreniche, in graduale estensione serale anche al rimanente meridione. VENERDI’ 19 e SABATO 20: nella giornata di venerdi’ rapido peggioramento al nord-ovest e sulla Sardegna con associate precipitazioni a prevalente carattere temporalesco, in estensione pomeridiana ai restanti rilievi alpini ed a Toscana e Lazio; attese deboli piogge dal pomeriggio anche sulla Sicilia, in trasferimento serale ai settori tirrenici di Calabria e Campania; cielo generalmente velato sul resto del paese. sabato ancora maltempo su Sardegna e Lazio, con coinvolgimento anche delle regioni meridionali; migliora invece al nord-ovest e sul resto del centro, con deboli rovesci sui rilievi del Triveneto.