Le Previsioni Meteo dell’Aeronautica Militare per oggi e domani: temporaneo annuvolamento nelle regioni del Centro – Nord

Ecco le previsioni meteo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare per oggi e domani

Ecco le previsioni meteo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. SITUAZIONE: il campo di alta pressione tende a consolidarsi sull’Italia, così si avranno prevalenti condizioni di stabilità atmosferica su gran parte delle regioni italiane.

TEMPO PREVISTO FINO ALLA MEZZANOTTE: NORD – sui rilievi alpini, sulla fascia prealpina, e su Liguria nuvolosità irregolare a tratti compatta con associate precipitazioni isolate sui rilievi orientali nella prima parte del giorno. Temporaneo aumento della nuvolosità nel primo pomeriggio con possibilità di piogge o temporali sparsi, tendenza poi ad un diradamento della nuvolosità ed attenuazione dei fenomeni in serata con residui fenomeni temporaleschi solo su Trentino Alto Adige e Veneto settentrionale. Al mattino sulle aree pianeggianti dell’Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte cielo sereno o irregolarmente nuvoloso, mentre una maggiore nuvolosità sarà presente sulle restanti aree pianeggianti. Nel pomeriggio temporaneo aumento della nuvolosità un po’ su tutte le aree, ma scarsa sarà la possibilità di precipitazioni. In serata isolate precipitazioni sulle pianure venete. CENTRO E SARDEGNA – nella prima parte del giorno qualche locale e temporaneo annuvolamento su Toscana settentrionale ed Umbria orientale e Sardegna, ma con scarsa possibilità di qualche debole piovasco; cielo in generale poco nuvoloso altrove. Nel pomeriggio graduale aumento della nuvolosità su settori appenninici, ove saranno possibili isolati e deboli rovesci, e temporaneo aumento delle velature sulla Sardegna mentre il cielo si presenterà cielo sereno o poco nuvoloso sulle restanti zone. SUD E SICILIA – nella prima parte del giorno estese velature sulle regioni ioniche e Sicilia ma senza fenomeni associati; tendenza ad ampie aperture nel corso del giorno. Cielo sereno o poco nuvoloso altrove. TEMPERATURE: minime in diminuzione sulle regioni centrali, Molise, Campania, Sicilia, aree tirreniche di Calabria e Basilicata e sulla Puglia garganica; in lieve aumento sul restante meridione e sulle aree alpine e prealpine; senza variazioni di rilievo altrove; massime in aumento al nord, sulle coste centrali adriatiche, su quelle ioniche e sulla Sardegna, stazionarie sulla Toscana, in diminuzione altrove. VENTI: da deboli a moderati dai quadranti occidentali in temporaneo rinforzo dalla tarda mattinata sulle due isole maggiori, Pianura Padana e regioni adriatiche centromeridionali; generalmente deboli variabili dal tardo pomeriggio. MARI: da mossi a molto mossi lo stretto di Sicilia e lo Ionio; generalmente mossi i restanti mari.

mappa meteoweb domenica (72H)TEMPO PREVISTO PER DOMANI: NORD – al primo mattino ancora nuvolosità irregolare a tratti compatta su Alpi, prealpi e sulla Liguria , con associati deboli rovesci o temporali sparsi. Graduale aumento della nuvolosità nella seconda parte della mattinata con rovesci e temporali sparsi in prevalenza a ridosso di Alpi e prealpi e meno intensi, su Liguria e rilievi emiliani. Al pomeriggio estensione della nuvolosità, per lo più medio-alta, con rovesci e temporali sparsi su tutte le regioni alpine e prealpine, leggermente più intensi sul triveneto. Graduale diradamento della nuvolosità in serata, a partire dalle regioni occidentali con deboli precipitazioni che continueranno ad insistere unicamente su Veneto e Trentino Alto Adige. CENTRO E SARDEGNA – al primo mattino cielo in generale sereno o poco nuvoloso ma con graduale aumento della nuvolosità, per lo più medio alta e stratificata, nella seconda parte della mattinata, con al più qualche debole isolato rovescio, principalmente a ridosso dei rilievi appenninici, in attenuazione serale. SUD E SICILIA – al primo estese velature sulle regioni ioniche in successiva estensione al resto del sud; formazione di nubi a carattere cumuliforme dalla tarda mattinata a ridosso dei rilievi montuosi isolati deboli rovesci associati nelle ore centrali della giornata. TEMPERATURE: minime in lieve aumento al centro-nord, sul Molise e Puglia garganica, in diminuzione altrove; massime stazionarie o in lieve aumento pressoché ovunque. VENTI: generalmente deboli variabili al primo mattino tendenti a disporsi ovunque dai quadranti occidentali con locali rinforzi su Sardegna orientale ed a ridosso della dorsale appenninica. MARI: mossi il mar ligure, il mare e canale di Sardegna, il Tirreno meridionale, lo stretto di Sicilia e lo Ionio; poco mossi i restanti mari.