Lombardia: il presidente Maroni firma nuove ordinanze per i Comuni colpiti dal terremoto del 2012

Firmati nuovi provvedimenti a favore dei territori in provincia di Mantova colpiti dal terremoto del 2012

Il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, in qualità di commissario delegato per l’emergenza sisma e ricostruzione in Lombardia, ha firmato nuovi provvedimenti a favore dei territori in provincia di Mantova colpiti dal terremoto del 2012. Lo comunica una nota diffusa dalla Regione Lombardia. Con l’ordinanza numero 305 viene approvato il progetto esecutivo presentato dal Comune di Villa Poma per la realizzazione dei ‘lavori di ristrutturazione e consolidamento della sede municipale del Comune di Villa Poma’. Importo provvisorio ammissibile di euro 453.249,86, un contributo complessivo provvisorio a carico del commissario delegato pari a euro 357.935,48, al netto del rimborso assicurativo pari a 95.314,38 euro. Con l’ordinanza numero 306, invece, viene finanziato l’intervento per la realizzazione del progetto presentato dal Comune di San Benedetto Po inerente le ‘opere di riparazione del passaggio pubblico di piazza Folengo a San Benedetto Po’, che prevede un importo ammesso pari a euro 197.594,05 totalmente a carico del Commissario delegato. Con l’ordinanza numero 307 viene finanziato l’intervento per la realizzazione del progetto del Comune di San Benedetto Po per i lavori di riparazione della copertura dell’edificio comunale sito in via Ferri 100, che prevede un importo ammesso pari a euro 200mila a cui corrisponde un contributo provvisorio a carico del commissario delegato pari a euro 150mila e un rimborso assicurativo pari a euro 50mila. Con l’ordinanza numero 308 viene finanziato l’intervento per la realizzazione di lavori di ristrutturazione e ridestinazione funzionale del complesso di edifici della ex scuola dell’infanzia nel Comune di San Giacomo delle Segnate per un contributo complessivo pari ad euro 788.630,80. Con l’ordinanza numero 309 viene approvato il progetto esecutivo presentato dal Comune di Poggio Rusco, per la realizzazione di interventi di restauro con miglioramento sismico della Torre falconiera del Comune di Poggio Rusco, con un importo provvisorio di progetto ammissibile pari a euro 420.848,30, per un importo a carico del commissario delegato pari a euro 105.787,19 a fronte di un rimborso assicurativo pari a euro 315.061,30.