Perché il clima Europeo e Mediterraneo si sta “meridianizzando”

Proviamo a dare delle spiegazioni scientifiche sulla "meridianizzazione" del clima Europeo e Mediterraneo negli ultimi anni

Più volte abbiamo indicato nella “meridianizzazione”, il termine che descrive meglio di altri il tempo di queste ultime settimane (e in realtà degli ultimi anni)sull’Italia. Questo termine vuole semplicemente sottolineare che il movimento della circolazione atmosferica si sta manifestando soltanto, o in prevalenza se vogliamo, lungo le direttrici verticali, i meridiani appunto, mancando quasi del tutto lo spostamento da Ovest verso Est, lungo i paralleli.

A cosa sia dovuta la”meridianizzazione” non è semplice dirlo. Non esistono certezze in questa scienza non esatta che è la Meteorologia e questo impedisce di rispondere alla domanda almeno con delle certezze.

Si possono fare però delle ipotesi.

Earth_jet_streamTra queste una delle più interessanti è certamente quella che lega il movimento degli anticicloni alle Jet Stream. Se Le Jet Stream, le correnti in quota ai 7000 metri, hanno movimento sinusoidale e questo in realtà sta avvenendo, allora il movimento della massa d’aria sottostante, quella ai 5000 metri cioè, ne risulta inevitabilmente interessata per trascinamento.  L’atmosfera è costituita da strati d’aria sovrapposti, ognuno trascina gli altri vicini.

p10_itcz_julAltra ipotesi affascinante è legata allo spostamento verso Nord della ITCZ, ovvero della Linea di Convergenza Intertropicale. Fattore questo che sposta verso Nord l’asse delle rimonte anticicloniche, in particolare quelle sub-tropicali. Cosa che peraltro si manifesta sempre più spesso, ne è l’esempio più evidente la frequenza delle rimonte Anticicloniche Africane.

Un’ulteriore terza ipotesi potrebbe essere legata al raffreddamento molto marcato quest’anno dell’Atlantico Settentrionale. Se si osservano le anomalie termiche di temperatura delle acque superficiali atlantiche, si notano almeno tre aree molto fredde. Ciò potrebbe favorire le discese fredde lungo la costa atlantica, perché determinerebbe l’ondulazione delle Jet Stream  intorno ai punti (o aree se vogliamo) freddi.

Assai probabilmente i fenomeni  descritti sono legati tra loro.

Prendetele le considerazioni fatte come delle ipotesi scientifiche. Nulla esclude che possano essere anche veritiere.

Noi, sulla base della nostra esperienza, proviamo a dare delle spiegazioni ma, ricordiamolo bene, è  proprio in questa incertezza in ogni caso che risiede il vero fascino della Meteorologia.