Ricerca: Fabrizio Landi nella fondazione Toscana Life Sciences

Il senese Fabrizio LANDI è il componente regionale, nominato dalla Commissione Sanità dell'Assemblea toscana, che entrerà nel consiglio di indirizzo della Fondazione Toscana Life Sciences

Il senese Fabrizio LANDI è il componente regionale, nominato dalla Commissione Sanità dell’Assemblea toscana, che entrerà nel consiglio di indirizzo della Fondazione Toscana Life Sciences. Sul nome proposto dal presidente Stefano Scaramelli c’è stata una convergenza unanime di Pd e Mdp e l’astensione delle opposizioni. ”Con la nomina di LANDI – ha detto Scaramelli – proseguiamo il percorso che abbiamo già iniziato a tracciare per Siena: il baricentro, la pharma valley del distretto farmaceutico, della scienza e dell’innovazione della Toscana. La Regione anche con l’ultimo stanziamento (un milione e mezzo di euro alla Fondazione Tls per l’attività dell’Ufficio per la valorizzazione della ricerca farmaceutica e biomedica (Uvar) e attività a supporto delle strategie di ricerca in materia di salute) ha dimostrato di puntare su questa realtà”.

“Il polo di Siena può, e deve, caratterizzarsi come hub regionale per il progresso scientifico, la leadership industriale e le sfide da vincere nel campo della ricerca e della tecnologia – ha aggiunto Scaramelli – Da Siena, nuova pharma valley del distretto farmaceutico, si possono muovere gli asset regionali e territoriali per la crescita sociale, economica e il miglioramento dello standard di vita”.

Fabrizio LANDI si è laureato in ingegneria biomedica presso il Politecnico di Milano. E’ presidente dal maggio 2014 della Fondazione Toscana Life Sciences di Siena e membro del Comitato di indirizzo del Distretto Life Sciences della Toscana. E’ fondatore e promotore di Panakes Partners SGR che gestisce il primo Fondo di Investimento di Venture Capital, focalizzato al settore Med Tech, avviato nel dicembre 2015. Ha collaborato e collabora con numerosi corsi universitari e post-universitari presso importanti atenei italiani nell’area dell’ingegneria biomedicale, della sanità e del management aziendale.