Rigopiano: il comandante Sagf Gagliardi devolve il premio Rotary al Cri di Penne

Gagliardi è stato tra i primi soccorritori ad arrivare all'hotel Rigopiano dopo la valanga che il 18 gennaio ha provocato 29 vittime

LaPresse/Mario Sabatini

Il maresciallo capo Lorenzo Gagliardi, comandante del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Roccaraso (L’Aquila), ha deciso di devolvere un premio di tremila euro, ricevuto dal Rotary di Termoli (Campobasso) alla Croce Rossa Italiana di Penne (Pescara). Gagliardi è stato tra i primi soccorritori ad arrivare all’hotel di Farindola dopo la valanga che il 18 gennaio ha provocato 29 vittime.

A Rigopiano ci sono purtroppo ricordi brutti, ma anche ricordi belli. Tra quelli belli – racconta Gagliardi – il salvataggio di undici persone tirate fuori nei primi tre giorni e purtroppo anche il ricordo doloroso di quelle 29 vittime che purtroppo non siamo riusciti a salvare. Ho ricevuto di recente un premio in denaro dal Rotary di Termoli (Campobasso) che ho pensato di devolvere alla Croce Rossa Italiana, Sezione di Penne (Pescara) per la creazione di un posto avanzato di soccorso a Farindola (Pescara). Lasciare anche noi qualcosa come Guardia di Finanza e come soccorritori, visto che quel Comune e’ stato cosi’ tanto martoriato da precipitazioni cosi’ abbondanti, ho,pensato di poter contribuire con il mio premio alla realizzazione di questo posto avanzato“.