Terremoto: 7 indagati per il crollo del campanile di Accumoli

Il campanile di Accumoli crollò su una casa nella quale dormivano padre, madre e i loro due bimbi

LaPresse/Stefano Costantino

Sono sette le persone indagate nell’ambito dell’inchiesta della procura di Rieti sul crollo del campanile di Accumoli, in provincia di Rieti, durante il Terremoto dello scorso 26 agosto che provocò la morte di un’intera famiglia. Secondo quanto si apprende, i sette sono a vario titolo indagati per reati che vanno dall’abuso d’ufficio al disastro e omicidio colposo. Al centro dell’indagine i mancati adeguati lavori di consolidamento della struttura, la cui necessità era stata sottolineata anni prima. Il campanile crollò su una casa nella quale dormivano padre, madre e i loro due bimbi: i quattro morirono sotto le macerie.