Terremoto, al via la TranSibillini: a cavallo per tornare a Castelluccio

"Si chiamerà TranSibillini e metterà in comunicazione Norcia e Castelluccio, come una corriera che parte puntuale tutti i sabati"

“Si chiamerà TranSibillini e metterà in comunicazione Norcia e Castelluccio, come una corriera che parte puntuale tutti i sabati”: lo spiega Emiliano Brandimarte, proprietario del Sibillini Ranch di Castelluccio di Norcia, in riferimento alla nuova iniziativa che da domani interesserà i Monti Sibillini per far riscoprire Castelluccio e le sue vallate, viaggiando a cavallo lungo le vecchie mulattiere e pernottando in tenda.

Castelluccio – continua Emiliano – è ancora completamente isolata dopo il Terremoto del 30 ottobre scorso: così con i nostri cavalli abbiamo in mente di riportare la gente fin quassù. Faremo dunque trekking a cavallo, che da Nottoria arriveranno fino ai Pantani di Accumoli e poi fino al Pian Grande. Ma ci saranno anche workshop fotografici nel Parco dei Sibillini, e corsi di equitazione con la Ranch Academy, la scuola itinerante di Natalia Estrada”.