Terremoto Centro Italia, il sindaco di Visso: “La situazione resta quella dei mesi scorsi”

"Il disastro nella gestione dell'emergenza e soprattutto nell'uscita dalla fase critica - spiega il sindaco di Visso - non può essere risolto da chi questo disastro l'ha creato"

LaPresse/Mario Sabatini

“La situazione resta quella dei mesi scorsi”: queste le parole del sindaco di Visso (Macerata), pronunciate a margine di una riunione operativa relativa si danni provocati dal Terremoto nell’Appennino marchigiano. “Ormai non ci si puo’ piu’ nascondere, considerando tutto il tempo che e’ passato dagli eventi dello scorso anno. Il disastro nella gestione dell’emergenza e soprattutto nell’uscita dalla fase critica – spiega il primo cittadino – non puo’ essere risolto da chi questo disastro l’ha creato, con le sue normative e il suo apparato burocratico. Noi dobbiamo comunque andare avanti, ma questa purtroppo e’ la realta’ di oggi”.