Terremoto Emilia-Romagna: domani nel modenese due iniziative in ricordo

Dopo cinque anni dal Sisma che ha colpito l'Emilia-Romagna continuano le iniziative in ricordo del tagico evento in tutte le province coinvolte

terremoto Emilia 2012

Dopo cinque anni dal Sisma che ha colpito l’Emilia-Romagna continuano le iniziative in ricordo del tagico evento in tutte le province coinvolte. Nel Modenese per domani sono previsti due appuntamenti: nella mattinata a San Prospero, a partire dalle 10, si terrà l’inaugurazione della sede comunale di via Pace 2, ristrutturata dopo il Sisma, alla presenza del sindaco Sauro Borghi e dell’assessore regionale alla Ricostruzione post-Sisma Palma Costi, con la partecipazione della DoReMi banda. Con un investimento di oltre 550 mila euro, finanziati dalla Regione, e con una quota di quasi 10 mila euro da parte del Comune, l’edificio è stato ripristinato e messo in sicurezza. Sono stati eseguiti anche diversi lavori complementari per rinnovare gli esterni, gli interni e gli arredi. La sede comunale ora ospita tutti i servizi, dai servizi sociali all’ufficio tecnico, compresa la Polizia municipale.

La sede di via Chiletti, che dopo il Sisma ha ospitato temporaneamente gli uffici comunali, tornerà a ospitare la biblioteca, che sara’ ampliata con una sala musica e una nuova ludoteca grazie a un investimento di circa 30 mila euro, anche questo finanziato in buona parte dalla Regione. A San Felice sul Panaro protagonista della serata e del ricordo sarà la musica con l’esibizione dell’orchestra giovanile diretta dal maestro Achille Galassi, in collaborazione con il Conservatorio Frescobaldi di Ferrara. La manifestazione sarà alle 21 presso la chiesa parrocchiale. In programma brani di Antonio Vivaldi.